Il Gaeta Sporting Club insignito dal Coni della stella di bronzo al merito sportivo 2017
Patron Antetomaso: "Per noi motivo di vanto e orgoglio, premio per il lavoro svolto"


La terza settimana di preparazione parte nel migliore dei modi in casa Gaeta Sporting Club. A poco più di un mese dall’inizio del campionato di Serie A1 a girone unico, il club presieduto da patron Francesco Antetomaso accoglie con orgoglio un riconoscimento importante, che testimonia ancora di più l’ottimo lavoro svolto negli ultimi 48 anni.

Il CONI ha infatti conferito al sodalizio biancorosso la Stella di Bronzo al Merito Sportivo per l’anno 2017, "in riconoscimento – si legge nella lettera firmata dal Presidente Giovanni Malagò – delle benemerenze acquisite in tanti anni di attività”.

"L’onorificenza – prosegue Malagò – vuole attestare di fronte al mondo sportivo i meriti degli atleti, dei tecnici e dei dirigenti della Società ed esprimere insieme la più sentita gratitudine del CONI per il contributo offerto alla crescita e all’affermazione dello sport italiano. Le mie più vive congratulazioni per il meritato riconoscimento, con l’augurio che nel prosieguo dell’attività possiate conseguire ulteriori traguardi e soddisfazioni”.

La notizia è stata accolta con entusiasmo da tutto l’ambiente gaetano, che attribuisce a questo premio un forte valore, dimostrando quanto l’impegno e la costanza, soprattutto tra mille difficoltà e sacrifici, paghino sempre.

«Questa Stella al Merito Sportivo – spiega patron Antetomaso – è per tutti noi motivo di vanto e orgoglio. Rappresenta un premio importante per il lavoro svolto e per i risultati conquistati dalla nostra Società nell’arco dei suoi 48 anni di vita. Il Gaeta Sporting Club è da sempre un simbolo per la nostra città e per il nostro territorio, sinonimo di vero sport e di internazionalità, nonostante i numerosi ostacoli che abbiamo sempre dovuto superare. Tanti sono stati – prosegue il Presidente - gli atleti biancorossi, gaetani doc e non, che hanno avuto il privilegio di indossare la maglia della Nazionale, tanti i tornei organizzati ospitando squadre provenienti da tutto il mondo, senza dimenticare il 1° Campionato Europeo di Beach Handball sulla spiaggia di Serapo, la conquista dello scudetto con l’Under 20 nel 2015 (primo titolo italiano per la città di Gaeta) e le partecipazioni a tutti i campionati d’Elite, compreso il prossimo che sta per aprire i battenti. Non posso nascondere la grande emozione che la nostra famiglia biancorossa sta provando in questo momento. La Stella sarà per noi, oltre che un onore, un vero stimolo per proseguire il nostro cammino, con il massimo impegno e la determinazione che da sempre ci contraddistinguono”.

La consegna dell’onorificenza avverrà nel corso di una cerimonia predisposta dal Comitato Territoriale del CONI; a breve saranno comunicati data e luogo dell’evento.

LA STELLA DI BRONZO AL MERITO SPORTIVO - Le Onorificenze Sportive sono riconoscimenti conferiti dal Comitato Olimpico Nazionale Italiano allo scopo di premiare atleti, dirigenti, tecnici e società che, per l’attività svolta, abbiano dato lustro allo Sport Italiano. La Giunta Nazionale del CONI conferisce le Onorificenze sportive su proposta della Commissione Benemerenze Sportive, che valuta le proposte avanzate dai soggetti abilitati alla presentazione delle candidature ed all’invio delle segnalazioni per l’assegnazione delle Onorificenze, e formula le relative proposte di conferimento. La Commissione, nominata dal Consiglio Nazionale del CONI, è composta da: un Presidente, un Vice Presidente, un Componente della Giunta Nazionale delegato e 13 componenti, sulla base delle specifiche competenze sportive, che durano in carica sino alla scadenza del quadriennio olimpico.

L’Onorificenza della "Stella al Merito Sportivo” ha tre distinti gradi: oro, argento e bronzo. Essa può essere concessa alla bandiera di enti sportivi che con continuata e meritoria azione nel campo della promozione e della attività agonistica abbiano contribuito a diffondere e onorare lo sport nel Paese; a personalità sportive che con opere di segnalato impegno ed in positività d’intenti abbiano lungamente servito lo sport, a personalità sportive straniere particolarmente meritevoli per aver operato in favore dello Sport Italiano e ai Gruppi Sportivi Militari e Civili e ai Gruppi Sportivi dei Corpi di Polizia esclusivamente a livello nazionale. L’Onorificenza della Stella al Merito Sportivo può essere concessa una sola volta per ogni distinto grado e la concessione avviene per gradi successivi di merito. Tra la concessione della Stella di bronzo e la Stella d’argento deve intercorrere un periodo di almeno 4 anni e tra la concessione della Stella d’argento e la Stella d’oro deve intercorrere un periodo di almeno 7 anni.

Serapo sport

SPOTGAETANO

Todis Gaeta



Lo spot si chiuderà tra 6 secondi - Vai all'articolo
Powered by Carangelo © Copyright Sportgaetano - Tutti i diritti riservati - Privacy Policy