Rocchi tris, e l’Ottavia vola! Il bomber dell’Eccellenza “gira” a quota 15 e già guarda ad altri records…


Una tripletta spettacolare, per volare e far volare la propria squadra. Nicolò Rocchi si conferma quello che è, ovvero attaccante di razza e di assoluto valore per il campionato di Eccellenza, trascina l’ Ottavia al successo in quel di Morolo che vale il secondo posto in classifica a chiusura del girone d’andata, e nel contempo sale a quota 15 nella classifica dei marcatori. A rafforzare un primato che sembra inavvicinabile.

Bomber, possiamo chiamarti cosi ?

Diciamo di si, dai…..  scherzi a parte, il girone d’ andata si è concluso nel modo migliore. La prima tripletta, senza dimenticare i quattro gol fatti nell’incredibile partita con l’Arce, ed il secondo posto in campionato sono il segno di un periodo più che favorevole. Abbiamo superato qualche momento a vuoto, a dicembre è arrivato qualche rinforzo ed tutto sembra andare per il meglio.

E, come stanno le cose, per giocarsela fino in fondo.

Ce la giochiamo come abbiamo sempre fatto sinora. Non abbiamo assilli né pressioni, sappiamo di essere una buona formazione, e se alla fine dovremmo trovarci ancora lassù, allora sarebbe bellissimo.

Tor Sapienza campione d’inverno: te lo saresti aspettato ?

Decisamente no, perché pensavo che fossero altre le squadre chiamate a giocarsi il salto di categoria. Penso al Pomezia, che ritengo possa avere tutti gli elementi per poter puntare ancora al massimo risultato, mentre il Sora visto contro di noi non mi ha fatto una grossa impressione. Al Tor Sapienza va rivolto un grosso plauso, perché sta facendo qualcosa di eccezionale, ben oltre quelle che potevano essere le previsioni.

Allo stato attuale delle cose, con il girone d’andata concluso, la media promozione potrebbe essere più bassa rispetto al solito.

Già, perché credo che difficilmente si arriverà ai soliti 70 punti. Mi era già successo quando vinsi il campionato a Trastevere, dove per giungere primi ci "bastò” toccare quota 66; è il segno del grande equilibrio che c’è, con un campionato sempre incerto, e delle difficoltà legate al girone B che quest’ anno ho toccato per mano la prima volta, visto che non vi ero mai stato.

Che difficoltà ?

Quelle che magari nel girone A non trovi, legate soprattutto a certi campi di gioco ed a qualche ambiente difficile. Tutte cose che fanno parte del gioco e che sicuramente ritroveremo anche in questa seconda parte del torneo; nella quale, se non altro, sotto il profilo tecnico, non ci dovrebbero essere rivoluzioni, perché dall’ultima sessione di mercato non sono usciti stravolgimenti e gli organici non sono poi cambiati così tanto. Ma ci sarà comunque da dare battaglia.

Ma un attaccante come te, non può non pensare a qualche obiettivo personale…

Sarei ipocrita se non lo facessi. Intanto, inizio a guardare alle venti reti, e dopo averne fatte quindici nel girone d’andata, è un traguardo che devo assolutamente pormi, per me ma soprattutto per la squadra. Il mio primato personale è di 26 gol, fatto due anni fa con il Ladispoli; e se dovessi arrivare su quei livelli, sarebbe qualcosa di eccezionale…


Per sportgaetano,Paolo Russo 



                                                                                                                                                    



Serapo sport

  Numericamente Parlando: Weekend disastroso per le compagini gaetane, bene il Meta Formia Basket,prima sconfitta per il Pro Formia,bene il MSG Campano ma..

Sport e Benessere

Weekend praticamente disastroso per molte,troppe,compagini del sud Pontino ed ecco che

SPOTGAETANO

Todis Gaeta



Lo spot si chiuderà tra 6 secondi - Vai all'articolo
Powered by Carangelo © Copyright Sportgaetano - Tutti i diritti riservati - Privacy Policy