Il terzo derby della stagione tra Mistral e Formia vale l′Eccellenza


Il terzo derby della stagione tra Mistral e Formia vale l′Eccellenza. Un derby a distanza che, dopo trentatré giornate di campionato, risulterà decisivo per il salto diretto nella categoria superiore per una squadra tra Mistral e Formia. La sfida decisiva si giocherà in lontananza e vedrà la compagine gaetana impegnata al "Riciniello” col Roccasecca, mentre il Formia di mister Pernarella scenderà in campo contemporaneamente in casa del Ferentino.

Inutile dire che il punticino che separa la capolista dalla vicecapolista obbliga le due formazioni a puntare all′unico risultato utile, la vittoria.

Il team di mister Gesmundo (squalificato) parte con la garanzia di un paracadute chiamato playoff. È chiaro, però, con tutto il rispetto per i roccatani, che a Gaeta non hanno nessuna intenzione di rinviare ulteriormente la festa promozione. Ci raccontano di una squadra carica e determinata verso la metà, pronta a fare suo il derby a distanza coi cugini, il match decisivo che vale una stagione. 
Un atto dovuto, sia chiaro, per una squadra senza alibi in grado di motivare una conclusione diversa dal primato in classifica. Il che non deve assolutamente escludere dai giochi la tifoseria gaetana che, in una sfida non tanto tecnica ma sopratutto influenzata dal fattore piscologico, è invitata ad accorrere in massa allo stadio per dare sostegno e spinta all’11 di mister Gesmundo.

A Formia, dopo il bis nel derby, guardano ovviamente con particolare interesse alla sfida tra Mistral e Roccasecca.  Probabilmente Zaccaro e compagni non faranno fatica ad avere la meglio su un Ferentino privo di stimoli particolari, ma vincere non basta. La probabile vittoria dei ragazzi di mister Pernarella, il regista indiscusso di una metamorfosi magistrale, oltre a mettere il fiato sul collo dei gaetani, blinderebbe il secondo posto in chiave playoff ma, se la Mistral vincesse, non cambierebbe i rapporti di forza in classifica. Addio sorpasso sul filo di lana, insomma.

 
Una trama quella da scrivere sull’asse Gaeta – Formia che vede il Pontinia di mister Cencia alla finestra. In casa della già retrocessa Aurora Vodice Sabaudia, favorito dal pronostico, l′11 granata a sua volta spera nella sorpresa confezionata magari in quel di Ferentino. Il terzo posto va bene ma il secondo sarebbe decisamente meglio in chiave playoff.

Siamo alla resa dei conti, domenica sera Il campo ci servirà i suoi verdetti, non ci resta che vivere tra speranze e timori la conclusione di un campionato che, grazie a queste tre formazioni, è destinato comunque a passare alla storia  tra i campionati più equilibrati e interessanti degli ultimi anni. 

APM 

Serapo sport

SPOTGAETANO

Todis Gaeta



Lo spot si chiuderà tra 6 secondi - Vai all'articolo
Powered by Carangelo © Copyright Sportgaetano - Tutti i diritti riservati - Privacy Policy