Focus Eccellenza: Tra i litiganti ecco… la Lodigiani
Gioventù romana alla riscossa, sorrisi ...dal Golfo


Ed alla sesta giornata ecco che spunta la Lodigiani. Tra corazzate, favorite di varia natura e cose del genere, la domenica appena archiviata nel girone B di Eccellenza saluta invece il primato solitario della giovane pattuglia romana, con marchio pontino (al timone c’è il terracinese Marco Di Rocco) e che dopo la sconfitta dell’esordio ha saputo marciare con una certa regolarità: quattro vittorie, con due colpacci a Gaeta e ad Ausonia, ed un pari che adesso collocano i capitolini davanti a tutti.

Palestrina "frenato”, Arce respira

Una leadership solitaria che non è solo il frutto dei tre gol rifilati ad una Pro Cisterna che si annunciava in un buon  momento, ma che viene fuori anche dai risultati degli altri campi, in primis quello del Palestrina; raggiunto proprio nel finale ad Arce, quando il blitz da primato solitario pareva ormai compiuto. Un pareggio che fa rabbia ai prenestini, ma che sull’opposta sponda fa respirare i ciociari, che difficilmente avrebbero digerito un altro stop dopo quello della scorsa settimana.

Insieme Ausonia, anche un pari può bastare

E non ha ritrovato il primato, seppur in condominio, neanche l’Insieme Ausonia, che a Sezze si è dovuta accontentare di un punto. In una partita che non si annunciava semplice anche un pareggio può essere accolto senza problemi, ed ora i ragazzi di Amato potranno attendere senza particolari tensioni le imminenti gare.

Sorrisi… dal Golfo

Era più distante in classifica, ma ha comunque lanciato un proprio messaggio proprio il Gaeta, che tra una cosa e l’altra si è portato ad un solo punto dal primo posto. Tre punti strappati ad un avversario del quale si è molto parlato, ma che per adesso procede a corrente alternata (le due sconfitte incassate sono arrivate entrambe sul campo amico). Come strappa un Sorriso (è proprio il caso di dirlo) il Formia, che torna a vincere dopo giorni complicati ed alla vigilia di una metamorfosi societaria da conoscere ancora nella sua interezza. I biancazzurri sono in quinta posizione, con dieci punti già all’attivo, respingendo all’indietro proprio l’Itri, la cui prima sconfitta in campionato è figlia di una prestazione tutt’altro che felice.

Riscossa bianconera

Un segnale importante arriva da Sora: i bianconeri ci sono e tornano a farsi sentire. La gestione di mister Gerardi, coach della juniores, ha fruttato un pari in Coppa Italia e soprattutto il ritorno alla vittoria in campionato a spese del. In rimonta, come era già accaduto con la Pro Cisterna, e con lo zampino di capitan Di Stefano, nuovamente a segno dal dischetto; ma questi tre punti, proprio per il peso specifico che hanno sotto diversi aspetti, sono assai più rilevanti di quelli ottenuti con i pontini.

Campus Eur ok, Pontinia che succede ?

In coda, se respira ancora il Campus Eur, bravo a pareggiare con l’Audace totalizzando quattro punti in due domeniche, il momento nero è invece tutto del Pontinia. La pesante sconfitta rimediata in casa dal Paliano, la seconda di fila, e l’ultimo posto in graduatoria sono la sintesi di un avvio di stagione che sotto le insegne amaranto è più complicato del previsto.

P.R. 

                                                                                                                                                           

                                                                                  

 

Serapo sport

SPOTGAETANO

Todis Gaeta



Lo spot si chiuderà tra 6 secondi - Vai all'articolo
Nuovo SportGaetano
Powered by Carangelo © Copyright Sportgaetano - Tutti i diritti riservati - Privacy Policy