Si giocherà o meno l’atteso match tra Cassino e Latina?


Si giocherà o meno l’atteso match tra Cassino e Latina? "A tal proposito al momento non ci sono certezze, replica mister Alessandro Grossi. Attendiamo decisioni in merito dalla Lega Nazionale Dilettanti. E’ chiaro che, nonostante il divieto di allenarsi imposto alla squadra èper la positività di un nostro calciatore, se ci dovessero chiedere di scendere in campo domenica contro il Latina lo faremo nel migliore dei modi, quanto meno ci proveremo”.

Risultati e classifica alla mano si attendeva una partenza così problematica per la sua squadra?

"Non mi aspettavo una partenza così difficoltosa da parte della mia formazione. Al momento, nonostante le tante palle goal create contro tutte le avversarie affrontate, alcune davvero clamorose, non riusciamo a finalizzare. E se non segni le partite le pareggi o le perdi. Mi dispiace per la classifica ma, per come si esprime la squadra sul campo, non sono preoccupato per il futuro”.

Il tutto alla vigilia di una partita che, se disputata, vedrà al "Salveti” di Cassino il team biancoceleste opporsi alla capolista Latina Calcio di mister Scudieri. Formazione, quella nerazzurra, partita a razzo, una vera macchina da guerra che vede in Tortolano il suo terminale offensivo di riferimento.

E’ probabile che nella decisione della LND, in assenza di un quadro epidemiologico ben definito, possa prevalere la via della prudenza con conseguente rinvio della contesa tra la formazione cassinate e quella pontina. Nel caso in cui invece si giocasse, per la prima volta si riaprirebbero del porte del "Salveti" al pubblico che, vista la capienza dello stadio, potrebbe accogliere tranquillamente circa 500 tifosi tra locali e ospiti.

APM

Serapo sport

SPOTGAETANO

Todis Gaeta



Lo spot si chiuderà tra 6 secondi - Vai all'articolo
Powered by Carangelo © Copyright Sportgaetano - Tutti i diritti riservati - Privacy Policy