Splendide gare per i nuotatori della Serapo Sport Gaeta e dell’Aniene


Splendide gare per i nuotatori della Serapo Sport Gaeta e dell’Aniene, nelle finali del campionato regionale di nuoto, svoltesi nella capitale dal 16 al 18 Luglio.Nella meravigliosa piscina dello stadio del nuoto di Roma, una delle più belle e performanti del mondo,
sede di mondiali ed olimpiade, i ragazzi allenati dal professore Carlo Giacomo Spaziani, vincevano sette medaglie, un oro, tre argenti e tre bronzi. Carlo Taiani saliva sul gradino più alto del podio nei 1.500 stile libero, vincendo il titolo regionale con record stagionale. Contribuiva alla conquista di due secondi posti con le staffette dell’Aniene nella 4x100 e 4x200 stile, ottenendo due record personali. Infine si aggiudicava un bronzo nel 400 stile e partecipava alla finale A nel 200 stile libero, con altro record personale che conferma lo stato di forma del nuotatore
gaetano.
Due medaglie per Francheska Festa, la forte delfinista formiana, si aggiudicava l’argento nel 200 farfalla ed un bronzo nella 4x100 misti con la squadra dell’Aniene. Inoltre si qualificava per la finale A del 100 farfalla, giungeva quinta, otteneva il suo record personale che l’avvicina di molto ad un meritato pass ai campionati italiani giovanili, qualificazione ampiamente conseguita nella distanza doppia.
Prima medaglie regionale estiva per Ginevra Valente nei 100 rana, la longilinea nuotatrice di Gaeta, anche con sangue capitolino da parte materna, sembrava di gareggiare in casa, sfoderava una prestazione esemplare in una gara di altissimo livello tecnico. Vinceva il bronzo con il tempo di 1.15.16.
Positiva anche la gara nel 200 rana, dove giungeva quinta ma quello che più conta si qualificava per la
prima volta ai campionati italiani giovanili di Roma ad Agosto, in entrambe le distanze.
La piccola Giada Lunardo impegnata in cinque gare, nelle finali del campionato regionale laziale, si
qualificava alla finale A nel 200 farfalla che conferma la crescita tecnica della nuotatrice di Formia.
Nonostante le sue migliori prestazioni cronometriche di mattina, Giovanni Marco Fantasia, mancava le
finali A per pochi centesimi, sia nel 100 che nel 200 farfalla, inoltre gareggiava nel 50 e 100 stile libero
nelle tre giornate di gare.
Completavano la squadra gaetana, dei magnifici sette nuotatori della categoria ragazzi qualificati alle
finali regionali, Greta Ciaramella, impegnata nel 200 misto ed Alessandra Buonomo nel 100 rana.
Entrambe ottenevano il loro record personale che attestano l’ottimo lavoro svolto dal loro allenatore
Spaziani nella piccola ma sempre disponibile, ospitale e attiva piscina privata dell hotel Serapo di Gaeta,
che permette a questi giovani nuotatori di svolgere la loro attività sportiva preferita vicino casa, a
chilometro e costo zero per la comunità gaetana. Capace di ottenere annualmente titoli regionali e
qualificazioni ai campionati italiani. Cercando di valorizzare costantemente ed esclusivamente il vivaio
locale in una disciplina acquatica, e Gaeta vive di mare.
Powered by Carangelo © Copyright Sportgaetano - Tutti i diritti riservati - Privacy Policy