Nel Lazio il covid-19 rallenta mentre il vaccino accelera la sua corsa


Siamo in piena temperie da covid-19 ma rispetto delle regole e la ricerca giocano a favore dell’uomo. Con tutta la prudenza suggerita dal contesto pandemico, stando a quanto riferito dall’assessore alla sanità regionale Alessio D’Amato la furia contagiosa del virus nel Lazio tenderebbe a stabilizzarsi prima, si spera, d’invertire la rotta e far rientrare l’allarme. Parliamo ovviamente dei numeri attuali e delle prospettive nel breve periodo. Contemporaneamente dalla ricerca scientifica si alimenta sempre più la speranza di un vaccino efficace, in grado cioè di garantire l’immunità, a disposizione nei prossimi mesi. La cronaca ci dice che il vaccino AstraZeneca, sull’asse Oxford-Pomezia, potrebbe superare brillantemente la fase 3 della sperimentazione e accedere all’ultimo step nei prossimi mesi, a cavallo tra inverno e primavera.

Siamo tuttora in prima linea, guai ad abbassare la guardia, ma possiamo coltivare la speranza in un domani senza più l’incubo del covid-19.

Serapo sport
Powered by Carangelo © Copyright Sportgaetano - Tutti i diritti riservati - Privacy Policy