Anteprima Promozione, tutti i temi dell′11esima tornata
Continua all′insegna dell′imprevedibilità il tutti contro tutti


Programma settimanale particolarmente ricco di spunti per il Girone "D” nel campionato di Promozione. A partire dagli impegni che attendono nel week end le due formazioni che guidano la classifica, entrambe impegnate in trasferta: il Ferentino ospite dello Sporting Vodice, sul terreno di gioco dell′Hermada la Mistral di mister Alessandro Parisella.

Sul campo dello Sporting Vodice, formazione vista all′opera domenica scorsa al "Riciniello”, la capolista deve fare molta attenzione e, dopo le due sconfitte consecutive ( Mistral e del Città di Monte San Giovanni Campano), avverte il bisogno di recuperare in tutta fretta le armi e il rendimento messo in mostra nelle prime otto settimane.  Reduci da sette risultati utili consecutivi (nell’ultima giornata hanno addirittura sfiorato l′impresa della settimana in casa dei gaetani), Cirelli e compagni hanno confermato d′avere tutte le carte in regola per mettere in crisi l′avversario di turno, compreso il Ferentino di mister Pippnburg. Evitare il terzo ko di fila, difendere il primato in classifica ed evitare di aprire una sorta di crisi di risultati è il compito che attende Fiorini e compagni alla vigilia di un match particolarmente insidioso.

Compito non facile anche per la Mistral Città di Gaeta che, a sua volta, farà visita all′Hermada di mister Pannozzo. Squadra coinvolta nella zona playout che non ha digerito la sconfitta in casa del Suio e che, per evidenti esigenze di classifica, è giustamente affamata di punti in chiave salvezza. Un bisogno primario per i padroni di casa che si scontra con le opposte esigenze di classifica dei gaetani, finora capaci di rastrellare con prestazioni convincenti ben 13 punti su 20 in trasferta. Nella compagine cara a patron Paolo Ciccariello risulta certa l’assenza per infortunio del regista e leader Gennaro Vitale che, sommata alla contemporanea defezione del sostituto naturale Samuele Leccese, ancora una volta pone problemi di formazione per mister Parisella. E sul capitolo infortuni, oggettivamente, bisogna segnalare che il team gaetano ha pagato finora un contro sin troppo salato. In effetti, a causa degli infortuni a catena, dall′inizio della stagione mister Parisella non è mai riuscito a schierare il suo 11 ideale.

E veniamo ad Anitrella – Aurora Vodice Sabaudia. Sulla carta un match favorevole in termini di economia di classifica per la coppia Carmassi – Cardinali, secondo miglior attacco del raggruppamento. Ma le recenti considerazioni registrate tra gli addetti ai lavori, raccontano di una classifica bugiarda per il fanalino di coda Aurora Vodice Sabaudia. Warning!

Partono da diverse situazioni di classifica ma vantano una lunga e rispettabilissima tradizione calcistica Formia e Terracina. Ritorna un derby che ha scritto pagine e pagine di storia del calcio pontino e che, coincidenza, segna l’esordio sulla panchina formiana di mister Mauro Pernarella, tecnico ben noto alle due platee calcistiche per aver guidato nel passato sia l’una che l’altra squadra. Il terzo tecnico alla guida del club  formiano dall′inizio della stagione, con tutte le carte in regola per garantire a bomber Zaccaro e compagni una guida sicura e in linea con le ambizioni del club caro a patron Falco. I tre punti in palio, campanilismo a parte, servono come il pane alle due formazioni, il tutto a favore dello spettacolo in un match storicamente particolarmente atteso e partecipato.

Non meno interessante e la sfida tra due club del sudpontino animate dal desiderio di mettersi in bella mostra una volta per tutte in campionato. Da una parte il Monte San Biagio di mister La Rocca e dall′altra il Suio Terme Castelforte di mister Pernice. Fare il salto di qualità l′obiettivo dei biancoverdi, lasciarsi alle spalle la zona playout il pensiero dominante di Cenerelli e compagni. Pronostico a favore di Fabio Fanelli e compagni ma attenzione ai ragazzi di patron Gianfranco Circio, come sanno bene i padroni di casa la sorpresa è sempre in agguato.

Dopo il blitz nel recupero infrasettimanale la squadra di mister Cencia, il Pontinia, non ha avuto il tempo per festeggiare una classifica sempre più da quartieri alti. Granata lanciati ma allo stesso tempo guardinghi in casa di un Roccasecca a digiuno di vittorie da quattro turni e pressati da evidenti bisogni di classifica. Argomenti più che validi per vendere cara la pelle e fare lo sgambetto a un Pontinia che invece vuole continuare la scalata verso la vetta.

Stessi punti in classifica per Real Cassino Colosseo e Atletico Cervaro. Riscatto è la parola d′ordine per due squadre che nell′ultimo turno non hanno raccolto punti. Un fattore reso ancora più pressante alla luce dell′attuale classifica, dal momento che in caso di sconfitta si finirebbe per essere automaticamente risucchiati nella zona playout. Una prospettiva diametralmente opposti a programmi e obiettivi della vigilia di stagione per cassinati e Atletico Cervaro.

Discorso simile per Città di Paliano e Città di Monte San Giovanni Campano. Due squadre che non fanno mistero della voglia di crescere, scalare la classifica e proporsi con la dovuta continuità di rendimento ai massimi livelli in un girone particolarmente equilibrato. 

A caccia della terza vittoria di fila l′Alatri di mister Frioni sul campo del Casalvieri. Progetto ambizioso ma la sconfitta casalinga nel recupero col Pontinia, per i presunti torti arbitrali, ha fatto infuriare il patron del Casalvieri e gettato ulteriore benzina sul fuoco di una classifica avara di punti.

APM

  Calcio mercato invernale: a 24 ore dall′apertura, già ci sono movimenti in uscita, in entrata e trattative molto interessanti!

Primo Piano

SPOTGAETANO

pescheria cucina e gusto



Lo spot si chiuderà tra 6 secondi - Vai all'articolo
Powered by Carangelo © Copyright Sportgaetano - Tutti i diritti riservati - Privacy Policy