Promozione: Pontinia difende coi denti il primato, alle spalle incalzano Paliano e Monte San Biagio
Terza vittoria di fila per la Mistral, riscatto Anitrella, frena il Ferentino, scivola ancora il Formia


Promozione: resoconto completo della 21esima del Girone "D”. Nella corsa al vertice il Pontinia difende il primato vincendo il derby col la Sporting Vodice grazie alla rete di Schiavon rispondendo nel miglior modo possibile al tentativo di sorpasso delle più immediate inseguitrici.

Bomber Fazi mette a segno un’altra doppietta e sale a quota 19 nella speciale classifica marcatori del raggruppamento, reti che portano in dote altri tre punti preziosi in graduatoria, il ruolo di vice capolista e la settima vittoria di fila, impresa riuscita finora solo alla compagine biancorossa.  

Da una doppietta all’altra. Dopo De Simone col Formia oggi tocca a Mallozzi bissare a referto nella sezione marcatori. Ossigeno puro per la squadra di mister La Rocca che, a suon di risultati, sta alimentando sogni che sembravano destinati a rimanere nel cassetto e materializzati oggi col terzo gradino del podio. Il tutto per la felicità di tutta Monte San Biagio e di patron Maddaluna in modo particolare.

Al "Riciniello” la Mistral non è da meno e, badando al sodo, porta all’incasso la terza vittoria di fila, la seconda consecutiva tra le mura amiche, e continua a passo sostenuto la vigorosa rimonta in classifica. Decide la rete di Schettino in mischia nel momento meno propizio per i biancorossi, il colore della maglia usata oggi, dettagli che fanno la differenza e che lasciano intendere che il vento sia veramente cambiato.

Nel giorno che doveva essere del riscatto, l’Anitrella non delude e batte di misura il Formia di mister Pernarella con un rigore trasformato dal solito (fece la stessa cosa nella scorsa stagione in Terracina – Formia 2- 1) Cerroni. Tre punti che frenano la caduta dei neroverdi ma, di riflesso, appesantiscono ulteriormente la situazione di classifica della squadra del Golfo. Sempre più in crisi di risultati e chiamata, da subito, ad una immediata reazione.

Dopo aver reso difficile la vita della Mistral, i tigrotti si ripetono in casa del Ferentino. Senza nessun timore reverenziale l’11 terracinese di mister Marrone ha imposto la divisione della posta in palio ai granata che, in termini di classifica, perdono terreno e scivolano fuori dal podio.  

Un podio che accoglie la capolista Pontinia, Paliano staccato di una lunghezza e Monte San Biagio sul gradino più basso a -2, seguono a – 3 Mistral e Anitrella, Ferentino scivola al 6° posto e Formia al 7°.

Sotto brinda col "Martino De Luxe”, doppietta, che nel fortino di Minturno guadagna punti preziosi in classifica la squadra di mister Pernice. Lo stesso dicasi per il Real Cassino che liquida all’inglese un Casalvieri sempre più coinvolto nella zona retrocessione. Giornata da dimenticare per Aurora Vodice Sabaudia, superata tra le mura amiche dai monticiani di mister Gerli, Hermada, colpiti e affondati da bomber Fazi, e Roccasecca, steso dall’uno – due di Mallozzi.

 

APM

  Positiva trasferta per i nuotatori della Serapo Sport Gaeta e Aniene nello stadio del nuoto di Caserta, nel quarto Grand Prix “ Città di Napoli “.

Primo Piano

Meeting nazionale di nuoto impreziosito dalla presenza di numerosi campioni italiani, europei e della medagliata olimpica Federica Pellegrini, la grande attrazione della due giornate di gara, insieme al vice campione del

SPOTGAETANO

pescheria cucina e gusto



Lo spot si chiuderà tra 6 secondi - Vai all'articolo
Powered by Carangelo © Copyright Sportgaetano - Tutti i diritti riservati - Privacy Policy