Eccellenza, il Tor Sapienza si getta via e non va in fuga; super Ausonia e Morolo che stendono Pomezia e Audace; finalmente Sora; Lavinio di misura sull′Itri


Si conclude la 21° giornata e la classifica si accorcia ulteriormente, fatta eccezione per la Pro Calcio Tor Sapienza che tocca il massimo vantaggio di +5, fallendo però l′opportunità di allungare a +7. Dietro, infatti, l′accoppiata di seconde Audace-Pomezia crolla rispettivamente con Morolo ed Insieme Ausonia, si avvicinano Arce, Ottavia, Virtus Nettuno - capace di recuperare 2 reti alla capolista - e Ausonia, insieme al Morolo. Dietro rischiano di staccarsi Latina Scalo e Pro Roma, mentre il Lavinio Campoverde con un guizzo supera l′Itri - virtualmente ai playout - sul campo e in classifica.

Vediamo i commenti nel dopo-gara delle principali protagoniste di oggi:

Partiamo, ovviamente, dalla 1° della classe, che va sul doppio vantaggio, ma poi si fa riprendere, fallendo l′occasione di fuggire a +7. La Virtus Nettuno mostra gli artigli, rimonta, e segna 2 reti ad una squadra che ne aveva subito appena 1 nelle precedenti 10 giornate. "Prestazione importante con sette under dall′inizio in campo" - dicono i gialloverdi -. "Il pareggio allo scadere guasta la festa a un Tor Sapienza che può allungare sul secondo posto. Usciamo con un punto amaro da una gara ben condotta per oltre un′ora di gioco. Alla doppietta di pregevole fattura di Jacopo Camilli rispondono Vantaggiato e Loria su rigore, con la Pro Calcio che sul 2-1 fallisce diverse occasioni per chiudere la partita. Prestazione di livello per un′ora e più di gioco contro una squadra in salute come la Virtus Nettuno. I punti di vantaggio sul secondo posto sono adesso cinque. I gialloverdi mantengono l’imbattibilità (ora giunta a 18 partite consecutive) anche se per quanto visto al Castelli la vittoria sarebbe stata il giusto premio per una prestazione importante".
"Un gol di Vantaggiato e un rigore di Loria all′ultimo minuto regalano il pareggio alla Virtus Nettuno, che era sotto 2 a 0 alla fine del primo tempo. Un buon punto sul campo della capolista Tor Sapienza", la risposta degli avversari.

Al Madonna del Piano si è giocato, però, il vero scontro diretto della 21° giornata: vittoria 2-1 per l′Insieme Ausonia che adesso è a 4 lunghezze dal 2° posto. L′uno-due iniziale siglato da Giustini e Palumbo fa volare i ragazzi di Gioia, tardiva la risposta rossoblu con De Santis. Ausonia: "Grandissima prestazione dei nostri ragazzi con grinta, carattere, convinzione e determinazione. Avanti così!!!" Pomezia: "Forza ragazzi, rialziamo subito la testa!"

Il Morolo sbanca il Le Rose di Genezzano e continua il suo momento positivo da ′ammazza-grandi′. Seconda sconfitta di fila per l′Audace che resta secondo, ma sembra aver perso lo smalto che ne aveva caratterizzato la cavalcata interrotta 7 giorni fa a Itri. "Che dire: momento no", commentano i colchoneros, che sono stati invitati a rialzarsi subito dai propri tifosi perchè in una classifica come questa basta poco per passare dalle stelle alle stalle. Forse la squadra di Di Rocco è leggermente calata di tensione?

Di questi risultati ne approfittano in primis Ottavia - vincente sul Pro Roma - e Arce - 2-0 sulla Cavese -, rispettivamente a -1 e -2 dal 2° posto. I ragazzi di Porcelli ritrovano i 3 punti dopo 2 pareggi e 1 ko, la formazione di Campolo si rialza subito dopo il 3-0 di Pomezia. Gianluca Leonardi (Ottavia): "Contentissimo per la doppietta. Avevamo bisogno di uscire dal periodo negativo e ci siamo riusciti, è una liberazione. Siamo stati pazienti perchè non era facile trovare spazi, soprattutto nel primo tempo. Siamo cresciuti nella ripresa perchè siamo una squadra che si esprime meglio quando si aprono gli spazi. Proseguiamo con la consapevolezza che possiamo battere chiunque" - afferma in vista del big match della prossima giornata con la capolista -. 

Si riprende il Sora, che vince di misura sulla Vigor Perconti e interrompe quella che era diventata una maledizione, costata la polverizzazione del +7 sul secondo posto e la caduta verticale a un passo dalla zona playout. "Il Sora Calcio torna a vincere dopo 11 turni, battendo 2-1 la Vigor Perconti nella 21° giornata del campionato di Eccellenza girone B. Boccata d’ossigeno per i bianconeri, che salgono a quota 30 punti, a -5 dal secondo posto, a -10 dalla vetta e a +4 dalla zona playout", parte del comunicato bianconero dopo il successo - a lungo atteso - del Tomei.


Il gol di Fischetti al 77′ decide lo scontro salvezza del Villa Claudia e regala 3 punti d′oro alla formazione granata. Step di maturità mancato per i biancazzurri che non confermano il poker interno con l′Audace e tornano ad inciampare, per una sconfitta che rigetta in zona playout l′undici di Minieri. Partita della (non) svolta per i biancazzurri, che al termine della gara hanno dichiarato: "Torniamo a casa pieni di rammarico. Testa alla partita in casa con il Sora".

Un′altra partita fondamentale nella lotta salvezza è stata quella del Righetti tra Latina Scalo Sermoneta e Colleferro. I nerazzurri perdono ancora e sembrano sempre più lontani dalla permanenza in Eccellenza. "Altro scontro diretto e altra vittoria per il Colleferro che conquista il quarto risultato utile consecutivo (2 vittorie, 2 pareggi) sul campo del Latina S. Sermoneta. I rossoneri accorciano sulla Cavese (-1) e sulla zona salvezza, distante appena 3 punti".

Chiudiamo con Boreale - Grifone Gialloverde 1-2: importante blitz in trasferta per il Grifone che rilancia le proprie chance salvezza, arrivando a -5 dalla quota salvezza. Appena avanti la viola.

Per SportGaetano, Alberto Ciccarelli

  Positiva trasferta per i nuotatori della Serapo Sport Gaeta e Aniene nello stadio del nuoto di Caserta, nel quarto Grand Prix “ Città di Napoli “.

Primo Piano

Meeting nazionale di nuoto impreziosito dalla presenza di numerosi campioni italiani, europei e della medagliata olimpica Federica Pellegrini, la grande attrazione della due giornate di gara, insieme al vice campione del

SPOTGAETANO

pescheria cucina e gusto



Lo spot si chiuderà tra 6 secondi - Vai all'articolo
Powered by Carangelo © Copyright Sportgaetano - Tutti i diritti riservati - Privacy Policy