Eccellenza, 22° giornata: schedina e commento partita per partita di Marco Guidi


Tre partitissime nella 22° giornata del girone B di Eccellenza: Pro Calcio Tor Sapienza-Ottavia, Pomezia-Audace e Itri-Sora. Incontri che coinvolgono la parte alta della classifica in quanto si affrontano le prime quattro, mentre nel 3° scontro diretto citato si ritrovano di fronte gli spagnoli Otero e Cano e si riaccende la sfida che l’anno scorso aveva caratterizzato la lotta nel campionato di Promozione.

Seguono altri sei match dal pronostico non proprio scontato, ma in nostro soccorso, per fortuna, arriva l’ex dg e ds di Audace e Cavese Marco Guidi, che conosce questi palcoscenici come le sue tasche. E dalla sua immensa fonte abbiamo attinto anche noi, chiedendogli di comporre una personalissima schedina - con 1, X, 2 -, più un commento sui relativi incontri. Buona lettura e, se vi va, provate anche voi a fare la vostra previsione…

Cavese – Insieme Ausonia (1/2): "L’Ausonia era una squadra decantata e ha un po’ deluso. La Cavese sta passando un periodo di alti e bassi. Ricorro alla doppia chance”.

Colleferro – Arce (2): "Arce favorito. A mio parere Campolo è un top allenatore per il girone. Ragazzo molto preparato, scrupoloso e che fa giocare bene la squadra, anche molto onesto nella disamina. E’ una persona che mi piace, nonostante i suoi capelli rasta” – ride -.

Itri – Sora (1): "L’Itri ha una fase di crescita, mentre il Sora è stato troppo gonfiato all’inizio con i suoi risultati positivi. La rosa bianconera è composta prevalentemente da giocatori di Promozione che hanno dato il massimo, mentre il mercato invernale non è finito benissimo e adesso si ritrovano in mezzo ai guai. E’ stata una meteora che è andata oltre le sue possibilità”.

Morolo – Lavinio Campoverde (1): "A Morolo è sempre difficile fare risultato. E poi l’allenatore, Mirko Granieri, è molto bravo”.

Pomezia – Audace (1/2): "Il cuore mi dice 2, ma se il Pomezia giocasse come sa, sarebbe 1 a mani basse: metto la doppia chance. Credo che sarà un duro scoglio per i ragazzi di Di Rocco perché il Pomezia ha troppa qualità: non ha i giocatori, ha le stelle. Se indovinassero la partita buon per loro, altrimenti sarebbero dolori perché l’Audace, malgrado sia in picchiata, gioca bene”.

Pro Calcio Tor Sapienza – Ottavia (1): "Non me ne voglia il mio amico Pino Porcelli, ma in questa fase vedo meglio la Pro Calcio. Spero finisca con un pareggio per non fare torto a nessuno, anche perché nell’Ottavia ci sono molti miei ex calciatori. Però, se devo dare un giudizio onesto, l’undici di Anselmi è favorito. Al contempo dico che l’Ottavia sta facendo un grosso campionato: non mi sarei aspettato che sarebbe andato così bene al primo anno”.

Pro Roma – Latina Scalo Sermoneta (1): "Due squadre messe una peggio dell’altra. Dico Pro Roma per il fattore casa, ma a livello di organico è poca roba. Quantomeno faccio il tifo per un allenatore giovane come Aliberti”.

Vigor Perconti - Boreale (X): "Sono due buone squadre, a dispetto dell’età. La Boreale era partita in maniera catastrofica, ma pian piano ha trovato la quadratura. Potrebbe venirne fuori un pareggio”.

Virtus Nettuno – Grifone Gialloverde (1): "Le squadre di Panicci sono sempre battagliere, e per me la Virtus potrebbe essere la vera sorpresa del torneo. Se trovasse la continuità, potrebbe davvero lottare per un posto importante”.

Per SportGaetano, Alberto Ciccarelli

SPOTGAETANO

pescheria cucina e gusto



Lo spot si chiuderà tra 6 secondi - Vai all'articolo
Powered by Carangelo © Copyright Sportgaetano - Tutti i diritti riservati - Privacy Policy