Coppa Italia Promozione, il mercoledì dei verdetti
Monte San Biagio e Ferentino a caccia della semifinale


Quarti di finale atto secondo. Vanno in scena le partite di ritorno della Coppa Italia di Promozione che segnano l’accesso tra le prime quattro della competizione. Un traguardo ambito da tutte le contendenti, in particolare da Monte San Biagio e Ferentino, che cercheranno di regalarsi un pomeriggio da ricordare e che possa proiettarli verso qualcosa di veramente importante.

I biancoverdi giocano in casa contro il Monte Mario (arbitro Bauco di Frosinone) partendo dall’ 1-1 ottenuto all’andata in terra capitolina che sembra consentir loro una sorta di piccolo vantaggio, in quanto anche il pareggio senza gol permetterebbe di accedere alle semifinali. Una sfida da giocare in tutto e per tutto per l’undici monticellano, il quale parte comunque con i favori del pronostico.

Stesso punteggio, ma situazione diversa per gli amaranto, che a loro volta saranno ospiti del Fregene Maccarese (arbitro Spagnoli di Tivoli). La capolista del girone D è chiamata a vincere, o a cercare il pareggio con almeno due reti per entrare tra le prime quattro della competizione; compito non facile, ma che appare nelle piene possibilità dei ciociari.

Questo il programma di mercoledì pomeriggio (ore 15):

 

VICOVARO-CANTALICE (and. 2-0)

 

FREGENE-FERENTINO (and. 1-1)

 

MONTE SAN BIAGIO-MONTE MARIO (and. 1-1)

 

ATL. MORENA-W3 ROMA TEAM (and. 1-3)   

 

P.R.


 

 

  Lnd, parla il presidente Sibilia: "il calcio deve restare unito. Un euro investito nello sport viene restituito 300 volte sul piano della sanità”.

Primo Piano

Per avere un futuro dopo il Coronavirus, il calcio deve "restare unito”, perseguire "l’interesse collettivo”. E’ l’appello del presidente della LND Cosimo Sibilia in

SPOTGAETANO

pescheria cucina e gusto



Lo spot si chiuderà tra 6 secondi - Vai all'articolo
Powered by Carangelo © Copyright Sportgaetano - Tutti i diritti riservati - Privacy Policy