Primo esame di Coppa Italia
Formia all’attacco del Pontinia, il Paliano attende la Pro Cisterna


Dal campionato alla Coppa Italia, il percorso sarà brevissimo per otto società di Eccellenza. Già nel pomeriggio (ore 15.30) per questi clubs  -gli otto sodalizi che hanno goduto del ripescaggio estivo- sarà tempo di tornare in campo, in quanto il presente dice che c’è da onorare il turno preliminare della competizione tricolore che mette in palio quattro posti per accedere al tabellone principale. 

Quattro gare ad eliminazione diretta (11 e 25 settembre le date previste per la disputa del doppio confronto) senza dubbio interessanti, anche se sarà prima di tutto importante comprendere il "valore” che le singole contendenti vorranno conferire alla manifestazione stessa, preferendo magari dare spazio alle seconde linee specialmente in una fase come questa nella quale i tecnici devono ancora operare le scelte definitive.

Il confronto di maggior interesse è senza dubbio quello di Maranola, dove il Formia ospiterà il Pontinia per un match (la società ha disposto l’ ingresso libero) al quale le due compagini arrivano in maniera diversa: biancazzurri sulla scorta del successo contro l’Arce, amaranto battuti all’esordio dall’Atletico Vescovio. Il desiderio, specie da parte degli uomini di Troise, sarà quello di proseguire sulla scia del successo di campionato, ma sulla sponda amaranto (alla luce del ritorno da giocare in casa) si penserà innanzitutto a confezionare quel risultato che possa consentire di giocare il tutto per tutto tra due settimane.

Ma anche gli altri confronti non sembrano essere da meno, specialmente quello che attende la Pro Cisterna in casa del Città di Paliano, determinata a confermarsi una delle possibili mine vaganti del torneo. Un match che appare decisamente interessante, alla luce della partenza sprint che i ciociari, che domenica saranno ospiti del Gaeta, hanno già operato qualche giorno fa, e del desiderio dei pontini di trovare subito quello spunto di ripartenza che sarà poi necessario per la competizione principale.

A chiudere il programma c’è il match esterno che il Palestrina sarà chiamato a giocare contro l’Aranova, e la partita che opporrà il Monti Cimini al Civitavecchia.

A ben vedere, su ognuno dei campi interessati dal "mercoledì di Coppa” gli spunti di attenzione non sembrano mancare.

 PR



 

 

Serapo sport

  Gaeta - Paliano, accade di tutto e di più al Riciniello: il ritorno dello striscione "Noi siamo il Gaeta",rigori sbagliati, espulsioni, record di ammonizioni e tanto altro..

Golfo e provincia

Gara dai due volti, quella dell′esordio casalingo dell′ASD Gaeta 2010 di mr. Gesmundo che davanti al folto pubblico accorso al Riciniello vince nella ripresa, dopo un rigore fallito, due espulsioni del Paliano e grazie ad un penalty ed

Powered by Carangelo © Copyright Sportgaetano - Tutti i diritti riservati - Privacy Policy