Gaeta: accumnzimm...buon! Si dimette mister Cianciaruso
Il tecnico: “calcio malato e nelle mani di finti direttori, pseudo allenatori e falsi dirigenti"


Accumnzimm...buon! Un′espressione dialettale spontanea e calzante che trae origine dai "colpi di sole” che rendono ancora più infuocata l′estata gaetana per la Pol. Gaeta.

L′idillio tra mister Alessandro Cianciaruso e il sodalizio biancorosso è già finito. A darne notizia lo stesso tecnico che, di suo pugno, nella lettera inviata a Sportgaetano, spiega le ragioni di un gesto inatteso ma, a suo dire, inevitabile. A quanto pare la logica conseguenza di un "calcio malato e nelle mani di finti direttori, pseudo allenatori e falsi dirigenti”. A seguire pubblichiamo il testo nella versione integrale.

"Cari tifosi biancorossi, cari calciatori e under, a malincuore con grande rammarico ed amarezza rassegno le mie dimissioni dopo averci pensato a lungo. Purtroppo nelle ultime ore si sono susseguiti troppi eventi negativi,la mancata entrata di alcuni sponsor importanti e molte situazioni ambigue hanno fatto si che, per la salvaguardia dei calciatori in primis, per me in secundis, mi dimettessi forzatamente.

Mi dispiace lasciare questa grande piazza, ma con i se e con i ma non si possono costruire progetti calcistici. A Gaeta da subito mi sono sentito a casa mia con l′attaccamento morboso dell′amico Antonio Mazzara, stretto collaboratore, con il quale in poco tempo stavamo costruendo con minime risorse economiche una squadra competitiva e una programmazione duratura nel tempo, perché credevo fortemente in questo progetto di crescita dei giovani.

Purtroppo, il clima generatosi intorno a me negli ultimi tempi, mi ha reso consapevole di non sentire più la fiducia di realizzare il progetto, non essendoci più le condizioni per lavorare in serenità per tutta la durata del campionato.

Evidentemente in questo calcio malato, non sono più sufficienti le peculiarità tecnico-tattiche e caratteriali  del tecnico ma occorre dotarsi di sponsor al seguito. Oggi il nuovo calcio non è più in mano al merito del campo , al controllo e riconoscimento dello spogliatoio e della squadra tutta , ma a finti direttori , pseudo allenatori e falsi dirigenti. Questo è il nostro malcostume. Per me il calcio è uno stile di vita e pura passione agonistica. Auguro al Gaeta Calcio tutte le fortune calcistiche. Saluto la città di Gaeta tutta! Mister Alessandro Cianciaruso”.

Per Sportgaetano,APM


Serapo sport

  Riapre i battenti la "Standar School" del CT Gaeta

Altri Sport

Dopo gli ottimi risultati conseguiti dal Circolo Tennis Gaeta nell’anno del cinquantesimo anniversario, riparte l’attività invernale con i corsi destinati a bambini e adulti di qualsiasi età. Con una struttura sempre più rinnovata

Powered by Carangelo © Copyright Sportgaetano - Tutti i diritti riservati - Privacy Policy