Promozione: Mister Nanni paga la crisi del Real Cassino con l′esonero?
Il d.s. Marraffa:"assumerci le responsabilità di questi risultati, a cominciare da me, passando per l’allenatore e poi per i giocatori"


Sembrerebbe essere stato davvero fatale l’1-1 scaturito tra le mura amiche contro lo Sporting Vodice di mr. Lauretti, per Mister Claudio Nanni, al quale è stato comunicato l′esonero da parte della formazione biancoverde nelle ultime ore; dunque a pagare come spesso capita in queste circostanze potrebbe essere nuovamente un mister di questo girone D di promozione, nel quale il valzer delle panchine sembra ancora in fermento quando mancano soltanto 8 giornate al termine.

2 punti nelle ultime tre gare hanno portato a questa decisione, ma  inizialmente la dirigenza verdegranata si era presa qualche ora per prendere tale decisione e non vanificare gli sforzi tecnici e soprattutto economici vista l′importanza degli obiettivi stagionali, ma già nel post partita il ds Marraffa lasciava intuire sul probabile scossone all′ambiente biancoverde.

Dopo la sconfitta davanti al proprio pubblico contro l’Itri di Rossini e compagni, il Real Cassino non è stato più lo stesso e la sconfitta con la capolista di mr. Minieri sembra aver dato un contraccolpo psicologico non indifferente per il team dell′ormai ex mr. Nanni, almeno dalle ultime voci; squadra che prima di allora destava commenti positivi da tutti (o quasi) gli addetti ai lavori per la sua compattezza e solidità difensiva come spesso abbiamo sottolineato.

Come se non bastasse, è arrivata poi anche la sconfitta interna con il Terracina di Castellucci e le due mancate vittorie con l’ultima della classe Scalambra Serrone e quella della scorsa Domenica con lo Sporting Vodice. Proprio quest′ultimo passo falso sembra aver scatenato la decisione per l′esonero del tecnico ex Arpino. 


Il ds Pietro Marraffa:"In questo momento tutti dobbiamo assumerci le responsabilità di questi risultati, a cominciare da me, passando per l’allenatore e poi per i giocatori. L’unico che non ha responsabilità è il presidente Vincenzo Valente al quale, se proprio vogliamo addossargli una colpa, questa risiede nell’essere stato troppo buono fino ad ora. Non abbiamo perso la speranza di salire perché la squadra è di livello, ma è chiaro che va data una netta sterzata al nostro cammino".


Il d.s biancoverde ha anche qualcosa da ridire sull′arbitraggio delle ultime uscite: "Non sono abituato ad accampare scuse dei risultati maturati, ma mi preme dover sottolineare che è da qualche partita che subiamo degli arbitraggi abbastanza rivedibili e Scalambra Serrone e Vodice sono gli ultimi esempi in ordine di tempo. Domenica ci è stato assegnato contro un rigore totalmente inventato, invece, non ce n’è stato dato uno solare a nostro favore. Inoltre abbiamo patito una serie di cartellini gialli a senso unico che poi ci sono costati dei rossi. Qualcuno nei piani alti dovrebbe capire che non si possono vanificare dei sacrifici economici importanti perché ci sono direttori di gara che applicano il regolamento in maniera arbitraria. Ripeto, non cerchiamo scuse a questa situazione dove siamo responsabili noi, ma certi episodi pesano".

Ora si attendono novità sul successore di mr. Nanni, visto che non bisogna assolutamente mollare la presa dato che il Monte San Giovanni Campano ha agganciato in classifica i cassinati e non bisogna dimenticare l′obiettivo play-off.

Nel prossimo turno capitan Ambrifi e compagni se la vedranno con i padroni di casa dell′ostico Alatri, formazione giovane e che nelle ultime 3 uscite ha totalizzato ben 9 punti e vuole tirarsi fuori dalla zona play-out il prima possibile.


Per sportgaetano,Antonio D′Ovidio
Serapo sport

  Serapo Sport Gaeta: Davide Cancelliere fa indigestione di medaglie al Trofeo Coni di Rimini!

Altri Sport

Anche quest′anno giungono buone notizie dal Trofeo Kinder+Sport, quale si sta svolgendo in quel di Rimini, con la nostra Regione Lazio che si classifica al primo posto nella categoria del salvamento.

In foto Davide Cancelliere anno di nascita 2007, allenato da coach Roberta Serrapede, il quale conquista ben

Powered by Carangelo © Copyright Sportgaetano - Tutti i diritti riservati - Privacy Policy