Nuoto: Il gaetano Roberto Baldassarre si tinge d′azzurro...


Una selezione di quattro atleti del nuoto in acque libere sarà in collegiale a Breuil-Cervinia dal 13 ottobre al 4 novembre. Arianna Bridi (RN Trento/Esercito), Rachele Bruni (Esercito/Aurelia Nuoto), Martina De Memme (Esercito/Nuoto Livorno), e Matteo Furlan (Marina Militare/Team Veneto) saranno seguiti dal tecnico federale Fabrizio Antonelli, dal responsabile tecnico del settore Steano Rubaudo, dalla fisioterapista Federica Dionisi, dal biomeccanico Roberto Baldassarre. 

Chi è nello specifico Roberto Baldassarre?

Roberto Baldassare,nato a Gaeta il 7 Febbraio 1989, è Dottore di Ricerca in Scienze del Movimento Umano e dello Sport presso l’Università degli studi di Roma Foro Italico e Docente presso la stessa per i corsi di laurea Triennale (Sport Ciclici) e Magistrale (Organizzazione e valutazione dell’allenamento e fondamenti di sport olimpico).

A livello sportivo Baldassarre ha collaborato con l’A.S. Serapo Sport Gaeta come assistente delle agonistiche di Nuoto e Pallanuoto (serie A2 Femminile e C Maschile), ed è stato il responsabile della preparazione fisica dell’A.S. Rari Nantes Roma, militante nel campionato nazionale di pallanuoto di Serie B tra il 2011-2012,prima di diventare Video Analyst e successivamente Team Manager della Roma Nuoto di serie A1.

Ha collaborato,inoltre,come istruttore ed assistente allenatore della squadra di nuoto di fondo del Circolo Canottieri Aniene, e dal 2015 è Docente Regionale della Federazione Italiana Nuoto per i corsi di Istruttore di 1° e 2° livello.


Forza Roberto, tutta Gaeta e tutta la nostra redazione è con te! Porta in alto la bandiera biancorossa...

Per sportgaetano,Antonio D′Ovidio
Serapo sport

  Lido Il Pirata Sperlonga: al Città Di Fondi arriva lo Sport Country Club Gaeta. Alessandro Parisi: “Siamo partiti bene, ma la squadra vuole crescere ancora"

Calcio a 5 D

Dopo la convincente vittoria nel derby (0-3 contro il Real Fondi), il Lido il Pirata Sperlonga si prepara ad affrontare un altro match casalingo, contro lo

  Serapo Basket 85, Giovanni La Mura, carico dopo il successo inaspettato contro il Veroli, commenta: “Appena mi hanno proposto di ritornare sono stato felicissimo, perché non potevo trovare posto migliore”.

Basket

Gran bell’inizio per il Serapo Basket 85, grazie alla vittoria per 72-62 portata a casa nella prima di campionato, ai danni di una società importante e gloriosa, come il Veroli, nell′open day di

Powered by Carangelo © Copyright Sportgaetano - Tutti i diritti riservati - Privacy Policy