Dilettanti: Spazio alla “panchina lunga” 20 calciatori in lista, novità concreta della nuova stagione


L’ "allungamento” della panchina sino a 9 calciatori rappresenta la novità che il Comitato regionale della Federcalcio ha ufficializzato nella giornata di ieri. Ogni squadra potrà infatti inserire in lista 20 atleti, fermo restando il limite, in campo senior, delle cinque sostituzioni; ufficializzazione che segue le indiscrezioni arrivate nei giorni precedenti e che rappresenta, di fatto, l’unica novità concreta. Infatti, le formule dei vari campionati sono state sostanzialmente confermate.

ECCELLENZA Nel massimo campionato regionale promozione diretta in serie D per la prima classificata, mentre la seconda accederà ai play off nazionali. Retrocessione diretta per le ultime due, mentre gli altri due declassamenti saranno decisi dai play out.

PROMOZIONE In Promozione salirà direttamente la prima classificata, mentre la seconda e la terza disputeranno i play out per accedere alla graduatoria di ripescaggio; le ultime due classificate retrocederanno direttamente in prima categoria, altri due declassamenti tramite i play out.

PRIMA CATEGORIA Per la prima categoria, confermata la formula dello scorso anno, che riguarda in particolare i play out allargati. Accanto alla retrocessione dell’ultima classificata, ci saranno due retrocessioni per girone che arriveranno tramite la seconda fase. La prima classificata salirà in Promozione, dalla seconda alla quarta si qualificheranno per la Coppa Lazio.

SECONDA CATEGORIA Niente di nuovo nell’ultima categoria regionale: promozione per la prima, qualificazione alla Coppa Lazio per la seconda e la terza, retrocessione diretta per le ultime due classificate.

I GIOVANI IN ETA’ DI LEGA Non sono emerse particolari novità dall’ufficializzazione dell’utilizzo dei giovani in età di Lega per i principali campionati regionali del prossimo anno. Confermati quattro ragazzi in Eccellenza (un ’97, un ’98, un ’99 ed un 2000) e tre in Promozione, categoria nella quale è da escludere il calciatore nato nel 1997. Tre ragazzi obbligatori anche in Prima categoria, nati dopo il 1° gennaio 1995, mentre tra gli Juniores regionali sarà in quota il calciatore nato 2000 con la possibilità di utilizzare due calciatori fuoriquota nati nel 1999; nella juniores provinciale si potranno invece schierare quattro fuoriquota nati a partire dal 1998 fermo restando il 2000 come primo anno per i calciatori in quota.

LE DATE Eccellenza e Promozione apriranno i battenti domenica 2 settembre, seguiti dalla Juniores d’ èlite (inizio per sabato 15 settembre); tra il 30 settembre ed il 1° ottobre calcio d’inizio per prima e seconda categoria, oltre alla Juniores regionale B. Il campionato di terza categoria, nonché i campionati giovanili regionali e provinciali cominceranno a metà ottobre.

Per Sportgaetano, Paolo Russo














Serapo sport

  Nuoto, finali regionali: Baffi e Pannozzo sugli scudi, bene Taiani,Lunardo e le due raniste Monco e Valente.

Altri Sport

Prima giornata di gare per i nuotatori della Serapo Sport Gaeta e Circolo Canottieri Aniene 1892 nelle finali regionali e prime medaglie.

Argento per

Powered by Carangelo © Copyright Sportgaetano - Tutti i diritti riservati - Privacy Policy