Disco rosso per la Pgs verde per la Pol. Bassiano


Disco rosso per la Pgs Don Bosco Gaeta. Al "Riciniello” passa il Bassiano, squadra seconda in classifica, che archivia la contesa col risultato favorevole e generoso di 3 – 1. Prima del fischio d’inizio il club oratoriano rende omaggio alla memoria dell’ex capitano della Pol. Gaeta anni 60- 70 Giovanni Gaudino scomparso recentemente osservando un minuto di raccoglimento. 

Pronti via e gli ospiti si portano subito in vantaggio e al 10’ rimangono in dieci per rosso diretto. La squadra di mister Medina si riprende dal colpo a freddo e spinge alla ricerca del pareggio con Monaco che al 15esimo centra il palo. Tra gli ospiti trova modo di distinguersi l’estremo difensore ma, quando il gol sembra nell’aria per gli oratoriani, arriva il raddoppio del Bassiano dagli 11 metri. 

Una decisione, quella del direttore di gara, che non convince e che alimenta le contestazioni della tifoseria gaetana. La squadra di mister Medina reagisce e prima di rientrare nello spogliatoio accorcia le distanze con Monaco. Si riparte e la Pgs sembra prossima al pareggio con Vaudo e Ottobre ma, ancora una volta, gli ospiti trovano la giocata vincente che sigla il definitivo 1 – 3. Delusione in casa Pgs per l’esito dell’incontro che, oltre a penalizzare più del dovuto la squadra di casa, ha evidenziato la capacità del Bassiano di mister Angelo Delle Donne di punire e capitalizzare al massimo tutte le occasioni create dalle parti di Leboffe. Un cinismo virtuoso quello della vice capolista, che mantiene il ritmo delle prime della classe e prosegue la caccia alla capolista Nuovo Cos Latina. 

APM


Serapo sport

  L’Arena Cicerone spera nel ripescaggio in C2…nel frattempo si prepara tra la ristrutturazione del proprio fortino e la ricerca del Mister!

Calcio a 5 D

Terminata la stagione 2018/2019, l’Arena Cicerone, si prepara a dare il benvenuto alla prossima, mettendosi subito a lavoro.

  Il Basket Serapo ad un passo dalla finale, resta comunque uno dei quattro migliori roster a livello regionale!

Basket

A ventiquattrore dalla semifinale persa con il Valmontone, a seguito di una battaglia all’ultimo sangue, uno dei protagonisti biancoverdi, Di Dia

Powered by Carangelo © Copyright Sportgaetano - Tutti i diritti riservati - Privacy Policy