Prima Categoria, Don Bosco Gaeta: La compagine granata si lascia sopraffare dalla fame di punti dei pontini!
Medina: “Siamo calati dal punto di vista mentale e non ce lo possiamo permettere, lavoreremo ancora di più su questo aspetto”.


Domenica deludente per la Don Bosco Gaeta, che si arrende al cinismo del Bassiano, seconda forza del torneo. Gli avversari riescono a portare a casa i tre punti nonostante l’inferiorità numerica e i numerosi tentativi degli oratoriani di equilibrare il match.

Una tipica giornata no per gli uomini di mister Medina, condita da una sconfitta che sulla carta può anche starci, se non fosse che siamo stati abituati a vedere una squadra che se la può giocare anche con team di livello superiore. Alla luce di ciò viene spontaneo domandarsi cosa non ha funzionato questa volta in campo, la risposta la lasciamo al tecnico, il quale spiega: "La verità sta nel mezzo, abbiamo affrontato un′ottima squadra, organizzata che anche in dieci uomini per quasi tutto il match è rimasta quadrata senza mai sbilanciarsi. Al contrario noi abbiamo faticato ad entrare in partita e quello che mi rende maggiormente dispiaciuto è il non aver lottato sino alla fine. La squadra mi aveva abituato a giocarsela con tutti, mentre ieri è venuta un po′ meno”.

Secondo l’allenatore il calo di domenica è dovuto ad un solo fattore quello della mentalità: "Un passaggio a vuoto che credo possa capitare a tutti, specialmente contro un avversario del genere. Probabilmente siamo calati dal punto di vista mentale e non ce lo possiamo permettere, lavoreremo ancora di più su questo aspetto”.

Un altro passo falso questo che purtroppo costa per Vaudo e compagni in termini di ranking, infatti attualmente si trovano a pochi passi dalle sabbie mobili dei Playout, non possono rischiare ancora o si ci troveranno completamente immersi: "Sicuramente bisogna riprendersi ed io conosco solo un modo per farlo, lavorando bene durante gli allenamenti, con la giusta intensità e voglia. Ci attendono due trasferte per noi fondamentali contro dirette concorrenti quindi cercheremo di farci trovare pronti”, conclude Medina consapevole del potenziale dei suoi, i quali meriterebbero di trovarsi in ben altre posizioni della classifica.

 

Per Sportgaetano Gabriella Gelso

Serapo sport

  L’Arena Cicerone spera nel ripescaggio in C2…nel frattempo si prepara tra la ristrutturazione del proprio fortino e la ricerca del Mister!

Calcio a 5 D

Terminata la stagione 2018/2019, l’Arena Cicerone, si prepara a dare il benvenuto alla prossima, mettendosi subito a lavoro.

  Il Basket Serapo ad un passo dalla finale, resta comunque uno dei quattro migliori roster a livello regionale!

Basket

A ventiquattrore dalla semifinale persa con il Valmontone, a seguito di una battaglia all’ultimo sangue, uno dei protagonisti biancoverdi, Di Dia

Powered by Carangelo © Copyright Sportgaetano - Tutti i diritti riservati - Privacy Policy