45 minuti da vivere, Palestrina tenta il colpaccio a Pontinia


Ed ora tutti attenti a quello che potrà accadere a Pontinia. Mercoledì pomeriggio (ore 15.30, arbitro Iudicone di Formia) il "Caporuscio” ospiterà la prosecuzione della gara del girone B di Eccellenza che l’undici amaranto stava disputando sul campo amico contro il Palestrina, sospesa alla fine del primo tempo per impraticabilità del terreno di gioco sul punteggio fissato sullo 0-0. 45 minuti da giocare e che sono particolarmente importanti per la fascia alta della classifica, visto che l’undici romano (reduce dalla vittoria con l’Arce) potrebbe cogliere l’occasione per mettere all’incasso tre punti che varrebbero un secondo posto da condividere con il Gaeta.

L’inattesa sconfitta che i biancorossi hanno patito a Via Marina per mano dell’Astrea ha aperto la porta a questa possibilità, e che di conseguenza porterebbe dritti ad una lotta a tre (Palestrina, Gaeta e la capolista Insieme Ausonia, sebbene quest’ultima sia decisamente lontana rispetto a chi insegue) che si era paventata da tempo (e considerando gli scontri diretti in programma nelle ultime due giornate tra queste tre formazioni sarebbe ancor più palpitante).

Il Pontinia, a dispetto di una classifica che la vede ormai condannata al ritorno nella categoria inferiore, è comunque pronto ad onorare l’impegno casalingo nel modo migliore, come del resto i ragazzi di Cencia hanno pienamente dimostrato di saper fare. Ed è quello che auspica più di qualcuno….

P.R.  


 


 

Serapo sport
Powered by Carangelo © Copyright Sportgaetano - Tutti i diritti riservati - Privacy Policy