Latina travolgente: Operazione rilancio riuscita per l’11 di mister Scudieri


Operazione rilancio riuscita per l’11 di mister Scudieri. Ad indirizzare la formazione nerazzurra nella direzione auspicata la doppietta firmata da Di Renzo (nella foto) che, dopo aver rotto l’equilibrio nei primi minuti del primo tempo, colpisce ancora mortalmente nelle battute inziali della ripresa.

Una rete, quella del 2 – 0 per i pontini, che piega letteralmente gambe e umore degli uomini di mister Gardini, di conseguenza costretti a subire fino al triplice fischio l’assolo dei padroni di casa insieme alla terza, pregevolissima, rete firmata guarda caso dal solito immenso Tortolano. Che giocatore!

Il Latina ammirato oggi al "Francioni” e che riprende la corsa in classifica, oltre ai tre punti, porta a casa la bontà di una prestazione perfettibile, soprattutto nella gestione del vantaggio acquisito nell’arco temporale dal 30esimo al 45esimo. Esattamente quando ha concesso qualche conclusione di troppo dal limite dell’aria a Sorritzu e compagni. Ad ogni modo, sia chiaro, ciò non intacca minimamente né il valore né i contenuti tecnici e tattici della squadra, panchina compresa, di mister Scudieri.

Doveroso apprezzarne la forma mentis sia del singolo che del collettivo, nessuno escluso, sempre e comunque alla ricerca del gioco variandone le geometrie applicate sul terreno di gioco sia in ampiezza che in profondità grazie alla direttrice Sevieri – Tortolano. Il primo imposta il secondo smista idee di gioco dal pensiero superiore e colleziona assist o goal che strappano consensi e applausi.

Al resto provvede la cerniera di centrocampo e la difesa a tre che non teme confronti con Esposito e Di Emma dominatori dell’area.

La Torres? Non merita la classifica attuale. Ma in campo si lotta dal primo all’ultimo minuto, purtroppo nel carattere la squadra rossoblù al momento sembrerebbe fragile. Dopo la seconda rete ha smesso di credere e lottare. Aveva davanti un avversario di caratura e una montagna da scalare, non ci sono dubbi, ma aveva il dovere di continuare a battersi per riaprire la contesa e tentare l’impossibile. Non è successo, e non possiamo dire che sia stato un bel segnale.

Latina Calcio 1932 3 – 0 Torres

 

Latina Calcio 1932: Alonzi, Pompei, Sevieri, Di Renzo, Tortolano (40’ st Atiagli), Barberini (36’ st Bardini), DI Emma (44’ st Mastrone), Calagna (39’ pt Teraschi), Allegra (34’ st Esposito G.), Esposito A., Giorgini. A disposizione: Gallo, Vinacri, Corsetti, Ricci. Allenatore: Scudieri.

 

Torres: Carta, Bilea (34’ st Ruzzittu), Ruiu (1’ st Pinna), Mastromarino (30’ st Bianco), Congiu, Lazazzera, Sarritzu (13’ st Deiulis), Fadda (16’ st Mascia), Mesina, Ladu, Belli. A disposizione: Drago, Rutjens, Moro. Allenatore: Gardini.

 

Arbitro dell’incontro: Andrea Zambetti di Lovere. Assistenti: Gino Passaro di Salerno e Roberto Maroni di Fermo.

 

Ammoniti: Bilea (T); Ladu (T); Mascia (T); Di Emma (L)

 

Angoli: Latina 7; Torres 5.

 

Goal: 5’ pt Di Renzo (L); 1’ st Di Renzo (L); 33’ st Tortolano (L).

 

Recuperi: 1’ pt; 4’ st.

 

Note: spettatori 380

 APM


Serapo sport
Powered by Carangelo © Copyright Sportgaetano - Tutti i diritti riservati - Privacy Policy