Calcio a 5, otto giornate da vivere: Sabato intrigante per la serie C/2 maschile


Otto giornate alla fine del campionato di serie C/2 maschile di calcio a 5 ed ancora tanto da vedere, in testa come in coda. Già a partire dal vertice, dove le due contendenti sono divise solamente da un punto, facilmente si intende come i verdetti definitivi siano ancora lontani.

La capolista Lele Nettuno è ospite dello Sporting Terracina, penultimo ed "impegnato” in ben altre faccende, ma almeno sulla carta il compito per la prima della classe non si annuncia insormontabile. All’inseguimento della prima piazza, l’ Amb Frosinone è atteso in casa dell’Arena Cicerone, che per la sua concreta necessità di punti in chiave salvezza (o quantomeno di conservare la miglior posizione possibile) proverà a sbarrare il cammino alla compagine ancora imbattuta nel torneo.

Il terzo posto, che porta dritti ai play off, è affare che riguarda ben cinque squadre chiuse in pochissimo spazio, ma probabilmente le partite dell’imminente turno tenderanno a cambiare ancora una volta la situazione. Le due formazioni attualmente terze, ovvero Lido il Pirata Sperlonga e Sport Country Club, sono anche loro di scena in trasferta, e per entrambe non ci sarà da scherzare.

I "pirati” giocheranno sul campo dell’Heracles Formia, che insegue a distanza di due lunghezze e che vuole senza dubbio tornare rapidamente a farsi sentire dopo aver perduto sabato scorso nel derby giocato con i gaetani, i quali faranno invece visita al Buenaonda Aprilia, ormai fuori da ogni discorso di vertice ma che rappresenta avversario comunque da non sottovalutare.

Ed a mettere l’accento su un sabato quantomai intrigante ecco il match tra Technology Velletri ed Eagles Aprilia, entrambe a due punti dalla terza posizione e determinate a giocarsi una vittoria che in quest’ottica sarebbe piuttosto rilevante.

E siccome anche nella lotta per non retrocedere non ci si fa mancare nulla, ecco che Real Fondi-Flora ’92 (quintultima ed ultima) assume i contorni di un confronto nel quale sarà vietato perdere. Come non vorrà perdere terreno neanche il Legio Sora, terzultimo, ospite del Latina che appare ormai lontano da determinati scorsi. Ma questo non significa che i pontini non debbano cercare nuove soddisfazioni.

P.R. (Foto Antonio D′Ovidio)

                                                                  
Serapo sport
Powered by Carangelo © Copyright Sportgaetano - Tutti i diritti riservati - Privacy Policy