Arena Cicerone, primo sorriso trovato tra le mura amiche!


Prima partita casalinga e prima vittoria dell’Arena Cicerone contro la Littoriana C5. Cominciata con un buon quarto d’ora di ritardo per attendere il sostituto dell’arbitro designato, indisponibile a causa di uno stato febbrile, la partita ha visto prima ancora di cominciare il portiere ospite Alessandro Cacciotti subire, in fase di riscaldamento, un infortunio al dito di una mano che a prima vista è sembrato subito serio. Chiamato il 118 lo sfortunato giocatore è stato accompagnato all’ospedale di Formia per le cure del caso: a lui vanno gli auguri di una pronta guarigione da parte di tutta l’Arena Cicerone.

La partita.

Il punteggio finale di uno a zero a favore dell’Arena non è veritiero se si considerano le occasioni mancate e i pali presi dai ragazzi di De Clemente. L’Arena fin dal fischio di inizio ha preso in mano le redini della partita imponendo il proprio gioco e controllando senza tante difficoltà le poche azioni offensive dell’avversario. Purtroppo, vuoi per pura sfortuna o altro, troppe azioni vantaggiose sono state vanificate. La squadra vista oggi in campo è sicuramente migliorata rispetto a quella vista una settimana fa: più gioco di insieme e più compattezza. C’è ancora da lavorare   soprattutto sul lato nervoso visto che qualche elemento ogni tanto perdeva la bussola senza, però, mai eccedere in alcun modo. Da segnalare oltre alla prestazione di Luca Napolitano anche quella bellissima di Dario Tramontano che ogni volta che è entrato nel rettangolo di gioco è stato un pilastro della squadra soprattutto nella fase difensiva. 

 

Comunicato stampa Arena Cicerone

Serapo sport
Powered by Carangelo © Copyright Sportgaetano - Tutti i diritti riservati - Privacy Policy