"Tutt′insieme per la ricerca sulla SLA"

Latina_"Tutt′insieme per la ricerca sulla SLA". Successo della tappa che ha fatto scalo a Monte San Biagio. Il comitato spontaneo nato per la promozione dell’opera "I Codici Della Vittoria” edito da Firenze Libri, del duo Andrea Carnevale e Pierluigi Grande,§ con l’Udinese per la Vita per Telethon, è stato ospite della Biblioteca Lo Sordo. In una sala gremita di pubblico si è svolta una serata emozionante che ha visto la presenza dei due autori e di Maruska Face Coordinatrice Provinciale di Telethon. Una serata speciale di sport e solidarietà con una dedica significativa. " Ieri è morto l′ex calciatore Stefano Borgonovo per colpa della SLA - ha dichiarato Maruska Face - dedichiamo la tappa di Monte San Biagio a questo campione dello sport e della vita. Borgonovo ha lottato contro un mostro della nostra epoca. Un mostro che dobbiamo provare ad annientare. La ricerca è importante ma senza queste iniziative avrebbe meno forza". Andrea Carnevale ha voluto ricordare il compagno con affetto e sincera amicizia. " Stefano è stato un campione ma principalmente un grande amico. Una persona splendida che dall′alto ci aiuterà nella nostra missione". Pierluigi Grande ha aggiunto: "Condividiamo questo progetto con l′Udinese per la Vita e ricordo che la sig.ra Giuliana Linda Pozzo ed il Presidente Andrea Bonfini sono stati sempre vicini alla ricerca per la SLA ed alla Fondazione Borgonovo". La scaletta della serata ha previsto la proiezione di tre clip. Quella dell′associazione la Rete di Pontinia, presentata dalla stessa Antonella Emiliozzi ha lasciato il segno nel cuore dei presenti. "Lo sport è vitale anche per i diversamente abili. Nel Libro ho ritrovato lo stesso messaggio che divulghiamo con la nostra associazione - ha dichiarato Antonella Emiliozzi - sono la prima promotrice del comitato spontaneo". Il tutto è stato condito dalla lettura di alcune pillole del libro. "Per noi è un onore ospitare questo evento - ha dichiarato Gesvaldo Mirabella Sindaco di Monte San Biagio - ricordo Andrea sin dai primi calci dati a piedi nudi nelle stradine del paese. Oggi ci uniamo a lui in questo progetto. Il messaggio del libro ha un valore didattico immenso. I giovani devono prendere l′esempio di Andrea non dandosi mai per vinti". C′erano tutti gli amici di sempre. Gli amici di un paese che per i successi e le sconfitte di Andrea ha gioito e pianto. Un paese che lo ha adottato sin dall′infanzia, che lo ha amato come un genitore ama il proprio figlio. Gli interventi dei vari Franco Contestabile, Giuseppe Pascale, Biaggio Rizzo, Antonio Marcucci, Federico Carnevale e di Massimo Basile, sono stati commoventi. Proprio Basile, ha voluto rafforzare il fine onorevole e l′aspetto pedagogico dei passi del libro: "E′ stato emozionante leggerlo. E′ vero, tutti abbiamo una seconda opportunità. La speranza è vita. Il messaggio di speranza che si estrae dal libro è coinvolgente. Scritto con semplicità e ricettibilità. Sono legato al nostro campione, amico da sempre. E′ straordinario il messaggio della seconda opportunità dato da chi, come Andrea e Pierluigi, della speranza ci hanno fatto un motto di vita". Andrea Carnevale commosso ha confermato che sarà l′ambasciatore della sua terra. "Ritorno sempre con grande piacere,senza la mia gente non sarei oggi Andrea Carnevale. Ho lottato, ho vinto, ho perso... ma con tutto me stesso ho sempre cercato il gol della vittoria. Lo stesso gol che faremo con Pierluigi e tutto il comitato spontaneo nato per l′occasione del I Codici Della Vittoria. I Pozzo sono la mia seconda famiglia. Ci sono vicini e da qui a Dicembre organizzeremo con l′Udinese attività utili per lo scopo... ". Maruska Face in qualità del suo ruolo istituzionale e di sociologa ha concluso: "Dalla sofferenza nascono le vittorie. Proprio quello che sta succedendo ad Andrea e Pierluigi. Il libro ha alti contenuti morali perché entrambi hanno avuto un percorso sofferente e hanno sempre trasformato la sofferenza in un gol per la vittoria". Pierluigi Grande ha terminato con un passo del libro: " -Un uomo saggio una volta disse che ogni società è giudicata in base a come tratta soprattutto i meno fortunati e per quello che fa per loro - tutti saremo vincitori. Riceveremo la medaglia più onorevole. Quella con il simbolo dello sport ma con il cuore della solidarietà. - Tu fai la differenza - scriviamo nel libro, - perché ogni campione nello sport e nella vita, ha la propria rosa dei venti. Il difficile è trovarla, ma una volta trovata non c′è più obiettivo proibito.". Il prossimo appuntamento sarà per il 13 Luglio presso il Golf Club Perugia.

 



  Maria Vittoria Marchesini e Bruno Festo si aggiudica la terza Regata nazionale classe 470!

Condizioni meteo marine pressoché perfette, sole e caldo tipicamente estivi, condizioni generali ottime, contenuti tecnici importanti: tutto è andato per il meglio nella terza Regata nazionale classe 470

  IV Torneo del Litorale, l′Anzio trionfa nella classifica generale

L′Anzio Calcio 1924 vince, per la terza volta consecutiva, la classifica generale del Torneo del Litorale, rassegna riservata alle Scuole Calcio e giunta quest′anno alla quarta edizione.

  LA RICCA STAGIONE DELLA VELA NEL LAZIO: APERTE LE SCUOLE DI VELA FIV

- IN PIENO SVOLGIMENTO LA RICCA STAGIONE DI REGATE
DELLA VELA NEL LAZIO

  Spinelli vince anche in Slovenia

Altra vittoria e sono undici per Mattia Spinelli, Schoolboy della Boxe Latina, che si è aggiudicato anche il Trofeo Internazionale "Slovenia Open 2019”

  AL VIA I MONDIALI DI BEACH TENNIS A TERRACINA 10-16 giugno

Lunedì 10 giugno si aprono i giochi della competizione mondiale di beach tennis che vedrà impegnati sulla spiaggia di Levante di Terracina fino al 16 giugno i più forti atleti del mondo.

2 milioni di visitatori - Grazie da SportGaetano.it