Axed Latina, parla il vicepresidente dell’Axed Group Latina Claudio Rosato

Da poco nominato vicepresidente, Claudio Rosato è già proiettato verso la prossima stagione di calcio a 5. Per l’Axed Group Latina sarà il quarto anno di serie A consecutivo,§ ma rispetto alle passate stagioni ci saranno dei grandi cambiamenti. La squadra subirà delle modifiche, che però non spaventano il dirigente nerazzurro: "Non abbiamo voluto noi questa rivoluzione, alcuni giocatori per motivi personali e di opportunità hanno scelto di andare altrove e ci siamo trovati a dover cambiare diverse pedine. Sono dispiaciuto, non posso negarlo, ho sempre considerato questa squadra come una famiglia, ma devo prendere atto che la musica è cambiata e adesso bisogna ripartire con ancora più forza e determinazione per riuscire a far meglio rispetto al passato. Mi auguro che i nuovi acquisti possano integrarsi subito, Latina è l’ambiente ideale per crescere e raggiungere risultati importanti. Qui c’è una società seria, con voglia di fare e grandi ambizioni. Sappiamo che ci sarà tanto da lavorare, avremo un tecnico nuovo e una squadra rivoluzionata, ma c’è anche chi ha accettato di rimanere, come ad esempio Gerardo Battistoni, il nostro nuovo capitano. Un giocatore straordinario e un ragazzo eccezionale, che sono certo saprà trainare il gruppo alla grande. E poi non dimentico Hugo Bernardez che ha disputato un campionato straordinario, oltre a Maurizio Landucci un portiere di sicuro avvenire”.

Tempo di cambiamenti anche per il settore giovanile, visto l’arrivo di Lorenzo Nitti. Anche sul vivaio, il vicepresidente ha le idee chiare: "La società ha deciso di puntare molto su questo ragazzo e gli auguro di svolgere al massimo livello il suo lavoro. Ha un curriculum di tutto rispetto e speriamo di poterci togliere tante soddisfazioni. Sarà importante il suo lavoro quanto quello di Gianfrano Salerno e di tutto lo staff. Crediamo nel settore giovanile, linfa vitale per un club come il nostro. E mi piacerebbe un giorno che i ragazzi del Latina possano allenarsi nella Tenuta Rosato, abbiamo parlato a lungo con il presidente e mi auguro che un giorno mi possa essere concessa la possibilità di costruire una copertura per poter permettere ai nostri giovani giocatori di allenarsi l’inverno in un ambiente dotato di ogni confort”.

Claudio Rosato menziona poi Lucho Avellino: "Averlo perso come giocatore e allenatore del settore è un dispiacere, un ragazzo carismatico che ci sapeva fare con i ragazzi. Gli auguro il meglio, ma noi ora dobbiamo andare avanti e provare a migliorarci”.

La responsabilità del nuovo incarico lo inorgoglisce: "Mi è stata proposta la carica di vicepresidente e io ho accettato ben volentieri. Facciamo tanti sacrifici per portare avanti questo progetto, ci sono persone nel Latina Calcio a 5 che ogni giorno si impegnano per garantire un futuro solido a questo club. Mi auguro che i nuovi arrivati possano mettere la medesima professionalità per rendere il Latina Calcio a 5 ancora più grande”.






  “Hat-trick” Mallozzi

Da qualche domenica il suo nome non faceva capolino nel tabellino dei marcatori, e per tornare a far parlare di sé ha scelto il modo più fragoroso: la tripletta. Tre gol tutti in una volta quelli realizzati da Fabio Mallozzi, esperto attaccante del sud pontino, che ha trascinato il Monte San Biagio alla vittoria in quel di Priverno.

  Formia,3 punti importantissimi allo scadere

Formia,3 punti importantissimi allo scadere. Torna finalmente a sorridere il Formia grazie alla vittoria allo scadere contro l’ultima in classifica,il Colleferro.Ma non è stata certo una vittoria facile quella della squadra di mister Gargano (intervista nella sezione video) dal momento che si è portata in vantaggio nei primi minuti del primo tempo con goal su calcio di rigore del solito Sellitti,bomber indiscusso della squadra ma che è stata raggiunta dal Colleferro con il goal su punizione di capitan Amici del colleferro. 


Dopo un primo tempo particolarmente vivace il secondo tempo è stato meno emozionante con il Formia che attaccava ma non riusciva a concludere.Ma proprio quando sembrava tutto finito un gran goal di Daniele Pasquale,giovane formiano classe ‘99,riporta il Formia in vantaggio e chiude la partita esultando sotto la curva in festa.Finalmente il Formia torna dalla vittoria ed esce dalla zona rischiosa della classifica con tre punti davvero importanti,testimonianza di un bel gioco della squadra biancazzurra che in particolar modo nel primo tempo ha attaccato molto bene con azioni rapide e palla a terra ma è riuscita anche a neutralizzare i pericolosi contropiedi del Colleferro.Mister Gargano dopo la pesante sconfitta di domenica trova la vittoria ed annuncia ufficialmente di aver lasciato la panchina della squadra juniores formiana,ancora prima in campionato.


Per SportGaetano,Antonio Purificato 

  Axed Latina – Came Dosson 1-1

Primo pareggio interno dell’Axed Latina al termine di una gran partita contro la Came Dosson, prima della classe. Nerazzurri avanti con Espindola e ripresi dal gol di Grippi. Un match ben giocato dai ragazzi di

  Cavese-Formia: Presentato il Ricorso. Spunta nuovo video, Mistero della panchina vuota

Bisogna fare luce, è quanto vuole fare la SS Formia Calcio riguardo alla partita con la Cavese, sospesa a 10 minuti dalla fine con i biancazzurri in vantaggio per 0 a 1. Bisogna fare luce specie dopo l′accesso agli atti fatto dalla Società che ha potuto improntare il ricorso su

  Derby Real Cassino - Sora: parla il bomber bianconero Enrico Cirelli.

Manca pochissimo al derby ciociaro di Promozione. Sportgaetano ha intervistato il bomber del Sora Enrico Cirelli, come avversario ci sarà il Real Cassino e la sua difesa. Il migliore attacco contro la miglior retroguardia difensiva del campionato: "Noi abbiamo tutta l’intenzione di vincere, ci rispettiamo e siamo consapevoli di essere due ottime squadre. Sarà una partita molto combattuta, su questo non

2 milioni di visitatori - Grazie da SportGaetano.it