L’Axed Latina annuncia l’acquisto del portiere Pave Mudronja

L’Axed Latina si assicura un portiere di prospettiva e grande qualità. Parliamo del croato Pave Mudronja, classe 1998, nelle ultime due stagioni in forza al§ Pescara.


Mudronja era seguito da diversi club, ma l’Axed Latina ha saputo arrivare prima degli altri sul nazionale croato, pronto a vivere la sua esperienza in nerazzurro: "C’erano diverse squadre su di me – assicura il giovane talento – ma Latina era la prima scelta. Apprezzo molto la società e la piazza, a Latina c’è un pubblico caloroso e non vedo l’ora di cominciare questa avventura. Ci aspetta un campionato molto interessante, ci sono diverse squadre che partiranno per arrivare in alto, ma sono certo che riusciremo a fare un ottimo campionato. A Latina c’è davvero tutto per fare bene”.




  Eccellenza, Pro Calcio Tor Sapienza, Pomezia e Arce "impantanate"; Audace, Ausonia, Sora e Itri "non smettete di sognare"

Il verdetto emesso dalla 27° giornata è questo: incertezza allo stato puro, con 6 squadre racchiuse in 4 punti nella parte alta della classifica. La vetta resta alla Pro Calcio, avvicinata da Audace, Ausonia e Sora, mentre il Pomezia fallisce l′occasione per ridurre il distacco ad 1 sola lunghezza. Nel gruppo incluso anche

  Il Lavinio Campoverde fa sudare 7 camice alla Pro Calcio Tor Sapienza. Ritorno di "fuoco" per Antonelli

Eccellenza, 27^ giornata: Lavinio Campoverde – PC Tor Sapienza 1 – 1

Lavinio Campoverde (4-3-3): Scarsella; Aquilani, Capolei, L. Trippa, Martinelli; Vitolo (16’st Grillo), R. Trippa (16’st Salvini), Giannone; Battistini, Regolanti (39’st Zimbardi), Fischetti (42’st Siscan. A disp. : Pasquino, Fratticci, Sandi, Giurelli, Torcolacci. All. : Antonelli.

  Reazione di carattere del Formia: Pontinia tramortito. Doppio Zaccaro e Raspaolo ribaltano Vezzoli

Un secondo tempo spettacolare permette alla formazione di Pernarella di ribaltare lo 0-1 dei primi 45′ e centrare la vittoria nello scontro diretto valido per il 3° posto. I granata vanno in vantaggio con Vezzoli, ma vengono ripresi e superati dalla doppietta di Zaccaro e dalla marcatura finale di Raspaolo, che riapre

   La Giò Volley riparte dopo lo stop di Cerignola: Assitec Sant′Elia sconfitta 3-0

La Giò Volley si lascia alle spalle la sconfitta di Cerignola e torna gioire tra le mura amiche del PalaGiòVolley. Il netto 3-0 inflitto all’Assitec Sant’Elia, reduce da tre vittorie consecutive prima di presentarsi ad Aprilia

  INSIDIA SANT′ELIA SULLA STRADA DELLA GIO′ VOLLEY

La Giò Volley è pronta a ripartire. La sconfitta di Cerignola non ha spostato gli equilibri in classifica nel girone D ed il team del presidente Claudio Malfatti continua a veleggiare in vetta alla graduatoria.

2 milioni di visitatori - Grazie da SportGaetano.it