Promozione: gli altri risultati della seconda giornata! Ferentino in testa, ancora KO il Monte San Giovanni Campano, rabbia Anitrella

Giornata intensa, ricca di pareggi ed emozioni, di cui alcune anche vibranti. Restano soltanto due squadre a punteggio pieno, e una sensibile – seppur piccola – scrematura è già cominciata nel gruppetto di testa. §

Alatri – Aurora Vodice Sabaudia 1-1

Tra quelle che non confermano il successo della domenica precedente c’è l’Alatri di mister Frioni, che tra le mura amiche impatta contro l’Aurora Vodice Sabaudia. Primo punto per i pontini, mentre i verderosa salgono a quota 4.

Casalvieri – Monte San Biagio 1-1

Secondo pareggio in due gare per i bulldog gialloblu, e questo sa davvero di beffa. I padroni di casa si portano avanti nel primo tempo con Agostino, ma vengono riacciuffati da Toti all’89’. Partita nervosa e con due espulsi, uno per parte: Musi per il Casalvieri, Fabio Fanelli per il Monte San Biagio, che davvero all’ultimo riesce a salvare la sua imbattibilità.

Monte San Giovanni Campano – Atletico Cervaro 0-1 (Cretella)

Non esce dal tunnel la squadra di mister Castellucci. Due sconfitte sanguinose, zero punti e zero gol fatti. Cretella gela il Monte San Giovanni Campano e regala ai suoi il primo risultato utile della stagione.

Paliano – Ferentino 2-3 (Orsinetti (F), Fazi (P), Pizzuti (P), De Angelis (F), Orsinetti (F))

Spettacolo, gol e divertimento nella partita tra Città di Paliano e Ferentino, ma alla fine ad uscire sorridenti sono soltanto gli ospiti, che vincono in rimonta e mantengono la testa della classifica. Decisivo Orsinetti con una doppietta che apre e chiude le marcature e gela – anche lui – la squadra di mister Russo che avrebbe bisogno di un po’ di fortuna.

Real Cassino – Anitrella 4-2 (Grillo (C), Cardinali (A), Celenza (A), Grillo (C), Grillo (C), Grillo (C))

Poker di Grillo e polemiche a non finire nella sfida del Colosseo. Sorride solo il Real Cassino, che si riprende dal KO di Monte San Biagio e torna a marciare grazie alle quattro reti del suo giocatore. Anitrella avvelenato dalle decisioni arbitrarie - due rigori a sfavore e tre espulsioni – che era anche stato in grado di passare in vantaggio grazie al ‘solito’ Cardinali e Celenza.

Roccasecca – Sporting Vodice 0-0

Si smuovono le rispettive classifiche: il Roccasecca conquista il primo punto in campionato e saluta l’ultima posizione, mentre lo Sporting Vodice di mister Lauretti centra il secondo pareggio consecutivo dopo quello con il Formia.

CLASSIFICA: Ferentino e Mistral Gaeta 6, Formia, Monte San Biagio e Alatri 4, Real Cassino Colosseo, Suio, Pontinia, Atletico Cervaro, Terracina e Anitrella 3, Casalvieri e Sporting Vodice 2, Hermada e Roccasecca 1, Paliano e MSGC 0.

Per SportGaetano, Alberto Ciccarelli


  ROBERTA BORELLI AVVERTE: “CONTRO ARZANO NON SARÀ FACILE”

Tre punti per continuare a volare. La Giò Volley lo sa bene e per questo non vuole sbagliare l’ultima gara dell’anno solare. Il team del presidente Claudio Malfatti è carico e determinato per questo ultimo impegno del 2018

  TORNA IL LATINA VERTICAL SPRINT

CIRCUITO MONDIALE

Domenica 13 gennaio 2019, start alle 10.30 della sesta edizione del Reale Mutua Latina Vertical Sprint. L’adrenalina della scalata sulle rampe dei grattacieli del mondo contagiò Latina.

  Sora Calcio,dopo 4 anni lascia Pagnani:"Non me l′aspettavo, accetto ma non condivido e quando sono arrivato a casa sono scoppiato a piangere. Ma non voglio fare polemiche, io amo il Sora e sarò sempre il primo tifoso!"

"L′ASD Sora Calcio comunica di aver interrotto il rapporto professionale con il giocatore Giuseppe Pagnani e allo stesso tempo lo ringrazia per il contributo dato in campo e nello spogliatoio in questi anni, augurandogli il meglio per

  Gagliardi elogia la squadra: "Gruppo unito e coeso. Sono state bravissime"

Vincere aiuta a vincere. La Giò Volley vuole chiudere il 2018 con un altro successo. Per farlo occorrerà una prestazione importante anche contro Arzano nel prossimo incontro in programma al PalaGiòvolley sabato 15 dicembre

  Arce - Sora: termina con un pareggio pirotecnico all′ultimo sospiro

Pareggio pirotecnico (2-2) tra Arce e Sora, nel match valevole per la quattordicesima giornata del girone B d’Eccellenza. Un pari che forse scontenta entrambe le squadre: il Sora, che perde il primato in classifica a favore del Tor Sapienza, che ora ha un punto di vantaggio, e l’Arce, che manca il sorpasso ai

2 milioni di visitatori - Grazie da SportGaetano.it