#ioarbitro: Parte la campagna di formazione promossa dalla FIP, ecco come partecipare.

#IoArbitro: è questo l’hashtag lanciato dalla Federazione Italiana Pallacanestro per promuovere la nuova campagna nazionale finalizzata alla formazione di nuovi arbitri e miniarbitri: periodicamente, infatti, i Comitati Regionali organizzeranno corsi gratuiti per ragazzi e ragazze dai 13 ai 30 anni tenuti da§ Istruttori Federali qualificati.

Perché scegliere di frequentare un corso da arbitri?

Perché avrai la possibilità di approfondire la conoscenza delle regole di questo sport.

Perché diventare arbitro significa entrare a far parte di una grande famiglia e di una grande squadra, dove ci si allena e ci si impegna per raggiungere importanti obiettivi, divertendosi e crescendo tutti insieme.

Perché se ami il basket non puoi lasciarti sfuggire un’occasione unica per cominciare a viverlo a 360°!

Va specificato inoltre che l’attività arbitrale è assolutamente compatibile con la pratica sportiva, quindi si può tranquillamente giocare a pallacanestro ed essere nello stesso momento degli arbitri. Al termine del corso poi, insieme alla qualifica, i nuovi direttori di gara riceveranno la divisa ufficiale ed il materiale tecnico necessario all’attività, in modo da essere pronto per cominciare ad arbitrare, a viaggiare, a conoscere nuove persone e, cosa più importante, a divertirsi!

Per partecipare ad un corso è sufficiente visitare la pagina www.arbitri.fip.it/corsi e compilare il modulo di iscrizione.
Per ulteriori informazioni, si può contattare il Comitato Regionale Lazio (cia@lazio.fip.it) o il Comitato Provinciale di Latina (cia.lt@lazio.fip.it)

#IoArbitro, prova anche tu!

Per SportGaetano, Simone Matteis



  Eccellenza, Pro Calcio Tor Sapienza, Pomezia e Arce "impantanate"; Audace, Ausonia, Sora e Itri "non smettete di sognare"

Il verdetto emesso dalla 27° giornata è questo: incertezza allo stato puro, con 6 squadre racchiuse in 4 punti nella parte alta della classifica. La vetta resta alla Pro Calcio, avvicinata da Audace, Ausonia e Sora, mentre il Pomezia fallisce l′occasione per ridurre il distacco ad 1 sola lunghezza. Nel gruppo incluso anche

  Il Lavinio Campoverde fa sudare 7 camice alla Pro Calcio Tor Sapienza. Ritorno di "fuoco" per Antonelli

Eccellenza, 27^ giornata: Lavinio Campoverde – PC Tor Sapienza 1 – 1

Lavinio Campoverde (4-3-3): Scarsella; Aquilani, Capolei, L. Trippa, Martinelli; Vitolo (16’st Grillo), R. Trippa (16’st Salvini), Giannone; Battistini, Regolanti (39’st Zimbardi), Fischetti (42’st Siscan. A disp. : Pasquino, Fratticci, Sandi, Giurelli, Torcolacci. All. : Antonelli.

  Reazione di carattere del Formia: Pontinia tramortito. Doppio Zaccaro e Raspaolo ribaltano Vezzoli

Un secondo tempo spettacolare permette alla formazione di Pernarella di ribaltare lo 0-1 dei primi 45′ e centrare la vittoria nello scontro diretto valido per il 3° posto. I granata vanno in vantaggio con Vezzoli, ma vengono ripresi e superati dalla doppietta di Zaccaro e dalla marcatura finale di Raspaolo, che riapre

   La Giò Volley riparte dopo lo stop di Cerignola: Assitec Sant′Elia sconfitta 3-0

La Giò Volley si lascia alle spalle la sconfitta di Cerignola e torna gioire tra le mura amiche del PalaGiòVolley. Il netto 3-0 inflitto all’Assitec Sant’Elia, reduce da tre vittorie consecutive prima di presentarsi ad Aprilia

  INSIDIA SANT′ELIA SULLA STRADA DELLA GIO′ VOLLEY

La Giò Volley è pronta a ripartire. La sconfitta di Cerignola non ha spostato gli equilibri in classifica nel girone D ed il team del presidente Claudio Malfatti continua a veleggiare in vetta alla graduatoria.

2 milioni di visitatori - Grazie da SportGaetano.it