Promozione: il Suio Minturno cala il poker sull′Hermada!

Domenica felice per il Suio T.C. Minturno che batte in casa l’Hermada con un rotondo poker che fa sorridere i§ tifosi locali.

Le formazioni. E’ out Mastroianni per squalifica con Cenerelli al centro dell’attacco affiancato da Petrillo e Martino, centrocampo giovane con Rossi e Noli di fianco a Lonardo per il Suio. L’Hermada arriva da un ottimo periodo ed è riuscita a risalire la classifica affiancando proprio i termali a quota nove punti con Venerelli a guidare l’attacco rossoblù.

Primo tempo. La partita nei primi venti minuti di gioco è abbastanza equilibrata e si gioca soprattutto in mediana, i padroni di casa provano ad attaccare, ma non trovano mai il varco giusto. Allo scoccare del ventesimo minuto potenziale occasione per il Suio, angolo battuto corto con Martino che pennella sul secondo palo per Lonardo che prova la sponda per Zamparelli che per poco non colpisce la sfera.

Un minuto dopo occasione per gli ospiti con la rimessa lunga di Gurgui che mette la palla al centro dell’area piccola dove il numero undici Reali riesce a tagliare e colpisce in malo modo il pallone, palla fuori.

Il Suio è nettamente la migliore squadra in campo e provano ad imbastire soprattutto con il duo Martino-Petrillo, il numero dieci con il cambio di campo trova l’ex Cellole che con il destro spara alto.

Il Suio continua ad attaccare e al 40’ usufruisce di un calcio di rigore con Cenerelli che viene steso in area, doppia beffa per gli ospiti con Fontana che viene espulso per proteste. Dal dischetto va Lonardo che è perfetto nella conclusione e spiazza Pepe portando il Suio in vantaggio, con questo risultato si va a riposo.

Secondo tempo. Doppio cambio per gli ospiti ad inizio secondo tempo con Zandona e Guarnieri che subentrano a Reali e Cullhaj ed i cambi sembrano dare una verve diversa con Gurgui che dagli sviluppi di un angolo colpisce il palo esterno.

Dopo qualche minuto di pressione ospite il Suio T.C. Minturno riesce a raddoppiare, recupero palla sulla trequarti e sfera che dall’out di Petrillo termina a Cenerelli che serve Martino tutto solo sul centro-sinistra, tap-in vincente del numero dieci che porta i padroni di casa con il doppio vantaggio.

La partita sembra terminare tranquillamente con il doppio vantaggio, ma all’improvviso un legno per parte: prima la traversa di Lonardo direttamente su corner e successivamente Zandona su punizione colpisce il legno alla destra di Perillo.

Incredibilmente torna in partita l’Hermada, tiro dal limite dell’area del subentrato Di Trocchio che con la complicità di Perillo, accorcia le distanze. Momento di pressione degli ospiti, ma in ripartenza il Suio, ad un minuto dal termine, riesce a triplicare con Petrillo che colpisce forte, la palla sbatte sulla traversa e colpisce il portiere ospite Pepe che prova ad intervenire, ma la sfera valica la linea della porta per il 3-1.

Nel quarto dei cinque minuti di recupero il Suio cala il poker con il contropiede vincente di Cenerelli, versione assist-man quest’oggi, che serve Corrado il goal del 4-1.

Torna alla vittoria il Suio che batte l’Hermada, testa ora alla sfida di domenica prossima contro il Monte San Biagio, trasferta sicuramente ostica, ma con questo spirito il collettivo di mister Pernice può arrivare lontano.

SUIO T.C. MINTURNO: Perillo, D’Alessandro, Franco, Lonardo, Zamparelli, Corrado, Petrillo, Noli (84’ Vento), Cenerelli, Martino, Rossi (65’ Verrengia). All. Pernice. A disp. Venditti, Veglia, Signore, Ionta, Iannitti, Grimaldi, Franco.

HERMADA: Pepe, Trani (77’ Guarnieri), Gurgui, Cullhaj (46’ Di Cicco), Fontana, Zanella, Marconi (55’ Piccione), Manauzzi, Venerelli (55’ Di Trocchio), Muccarielli, Reali (46’ Zandona). All. Pannozzo. A disp. Masala, Guarnieri,  Pozzato, Di Girolamo.

ARBITRO: Davide Di Giuseppe di Frosinone

ASSISTENTI: Davide Messina di Cassino – Daniele Angelico di Aprilia

MARCATORI: 41’ Lonardo (STM); 52’ Martino (STM); 79’ Di Trocchio (HER); 89’ autogoal Pepe pro Suio; 94’ Corrado (STM)

AMMONITI: D’Alessandro (STM); Zandona (HER)

ESPULSO: Fontana (HER)

CORNER: 4-4

RECUPERO: 2’ PT; 5’ ST

Marcello Librace

Ufficio Stampa SSD Suio Terme Castelforte Minturno





  Esordio amaro per Pernarella: sconfitta per il Formia contro il Terracina e contestazione del pubblico a fine gara

Il Terracina sbanca il Comunale 3-2 e infrange l′incantesimo; il Formia non vince per la 4° gara consecutiva, perde l′imbattibilità interna e viene anche contestato a fine gara. Non inizia nel migliore dei modi l′avventura sulla panchina dei sud-pontini per Mauro Pernarella (oggi è il suo compleanno peraltro), e a rovinargli

  Uno strepitoso Pontinia sale al 4° posto e lancia il guanto di sfida al Formia...

Il Pontinia si aggiudica la gara di recupero in quel di Casalvieri e conferma ciò che diceva mr. Cencia alla vigilia, ovvero una partita di vitale importanza, per rimanere vicini alle posizioni che contano, perchè quest′anno l′obiettivo è di quelli importanti, detto e fatto per

  Torna la Gazzella dei Lepini: Domenica 11 novembre la 10 km a Roccagorga

E’ tutto pronto per il ritorno de "La Gazzella dei Lepini" a Roccagorga, corsa di 10 chilometri su strada che si svolgerà il prossimo 11 novembre nella zona Le Prata ovvero i Prati di Roccagorga. Evento organizzato dall′Asd Atletica Lepini di Roccagorga, in

  Accrachi spaventa il Sora! L’attaccante della Pro Roma: “Potevamo anche vincere, ora abbiamo acquisito più consapevolezza”

Un gol di testa alla sua maniera, un appoggio sul primo palo che è valso il raddoppio, due gol ma anche e soprattutto tanto movimento per quella che è stata una partita sontuosa e di alto livello: Mohamed "Momo” Accrachi, il 26enne centravanti di origine africana, ha provato a

  Serapo Sport: Iniziata la stagione agonistica 2018/2019, prove positive per tutti i nuotatori tesserati C.C. Aniene

Con le prime gare "Intercentri Aniene" inizia la stagione agonistica di nuoto 2018/2019 per gli atleti della Serapo Sport Gaeta, categoria ragazzi,juniores e cadetti, tesserati Circolo Canottieri Aniene. Positive prove per tutti i nuotatori, quali ottenevano buoni riscontri cronometrici dopo solo due mesi di

2 milioni di visitatori - Grazie da SportGaetano.it