Basket: Focus 4^ Giornata C Silver

In un weekend all’insegna del maltempo che ha segnato quest’ultima settimana in tutta l’Italia, anche la serie C Silver ha subìto gli effetti delle avversità meteorologiche: gara sospesa per impraticabilità di campo a Roma, sul parquet del St. Charles,e derby Cassino – Anagni rinviato poiché il campo della Casa del Basket "Longo & Pagano” è§ stato danneggiato dai nubifragi degli scorsi giorni.

Pertanto si sono disputate per intero solo 3 partite nel girone A, dove una sorprendente Virtus Velletri sbanca il PalaSport di Frosinone dopo 40 minuti avvincenti, con allunghi e riprese da una parte e dall’altra. Si conferma in testa alla classifica anche la formazione delle Stelle Marine, aggiudicatasi il big match contro la Virtus Pontinia grazie alle solite, fenomenali prestazioni di Matteo Grande e Andrea Tebaldi: coppia di assoluto valore, dal grandissimo talento e dalla vena realizzativa sensazionale, con loro in campo coach Donato ha forse l’arma in più rispetto a tutte le altre squadre del raggruppamento. Chiude la giornata la vittoria esterna del Fonte Roma: secondo successo di fila per Di Fabio e compagni che regolano Rieti e salgono a 4 punti in classifica.

Questi i risultati e la classifica del girone A:

NPC Rieti – Fonte Roma 52 – 69; Scuba Frosinone – Virtus Velletri 65 – 74; Stelle Marine – Virtus Pontinia 94 – 82; St. Charles – Vigna Pia sospesa; Basket Cassino – Fortitudo Anagni rinviata.

Stelle Marine 6, Virtus Pontinia 6, Virtus Velletri 6, Vigna Pia 4, Scuba Frosinone 4, Fonte Roma 4, NPC Rieti 2, Fortitudo Anagni 2, Roma Eur 2, Basket Cassino 0, St. Charles 0.


Nel girone B ritorno al successo per Borgo Don Bosco e Nomen Angels ai danni, rispettivamente, di Veroli e Basket Roma, con entrambe le gare però in equilibrio per oltre tre quarti; con Albano a riposo, soddisfazione in casa Lazio per la vetta conquistata dopo la vittoria contro Colleferro, ancora in attesa del primo acuto stagionale, mentre come da pronostico Gaeta non può nulla contro la corazzata Carver, che con merito e autorità sbanca il PalaMarina. Va forse invece contro i pronostici la vittoria casalinga della SAM contro Ciampino, anche se noi di Sportgaetano avevamo già posto l’attenzione su quello che è il potenziale della truppa di Castellano, specialmente quando gioca fra le mura amiche.


SERAPO GAETA – CARVER ROMA  60 - 75

Serapo Gaeta: Di Dia, Saccoccio 4, Stravato 1, Leccese 10, Santaniello, Papa 12, La Mura 7, Valente F. 7, Antetomaso J., Antetomaso M. 8, Valente L. 11. All. Cianciaruso

Carver Roma: Maiorana 5, Riccardi, Fabrizi 5, Buccione 2, Benincasa 17, Segatori 8, Brusaporci 12, Guiducci 4, Nacca, Costantini 4, Mastrelli 18, Stocchi. All. Bramonti

Non riesce nell’impresa il Serapo Gaeta, che ancora privo di capitan Niccolai nulla può contro i capitolini della Carver: squadra meglio attrezzata quella di coach Bramonti, la cui fisicità dei lunghi Benincasa e Brusaporci si rivela una vera spina del fianco per i gaetani costretti a commettere più di qualche fallo per provare a fermare l’inerzia avversaria. Per Cianciaruso il secondo stop di fila dopo la sconfitta della settimana scorsa contro la Nova Bk Ciampino: ad un La Mura non certo in serata di grazia, i molti errori dalla lunetta sono da sommarsi ad una scarsa ricerca del gioco di squadra, al quale i biancoverdi, chiusi molto bene dalla difesa biancorossa, hanno troppo spesso preferito soluzioni individuali che però non hanno dato i risultati sperati.

Nota tecnica, il fattore rimbalzi: specialmente nella seconda metà della gara il Serapo riusciva a mettere in grande difficoltà gli avversari recuperando una enorme quantità di rimbalzi offensivi, cui però non sempre hanno fatto seguito canestri che avrebbero potuto, invece, riaprire i giochi. Per Gaeta questo è indice di concentrazione e voglia di fare, che sebbene non abbinata alla giusta lucidità sotto canestro, può e deve costituire sicuramente un punto fermo da cui ripartire alla caccia dei due punti.


PALL. COLLEFERRO 65 – LAZIO PALL. 65 – 73

Pall. Colleferro: Ricchiuto 10, Paglia 19, Tosti 4, Nisti 2, Testa 20, Esposito, Rossi, Odigie 10, Mosconi, Petruzzellis, Mattoccia, Iannone. All. Avenia

Lazio Pall.: Torresani L. 4, Cianci 14, Testi, Bischetti, Santini 15, Rocchi 18, Baldoni 10, Lauria 2, Schifalacqua 4, Mantovani, De Lullo 2, Torresani T. 4. All. Picardi

Alla fine di un incontro pieno di interessanti profili "under” la spunta la Lazio di coach Matteo Picardi, che trascinata dalle giocate di Rocchi e Cianci vola in testa alla classifica lasciando ancora a 0 la truppa di Donato Avenia. Seppur vane ai fini della vittoria finale, le buonissime prestazioni di Paglia, Testa e Odigie cominciano a configurarsi come una costante tra le fila di una Colleferro è in continua crescita, attesa nel prossimo turno dalla delicata trasferta di Ciampino che, alla luce dei risultati di questa giornata, potrebbe riservare molte sorprese…


NOMEN ANGELS – BASKET ROMA  77 - 65

Nomen Angels: Di Marino 6, Bontempi 5, D′Orazio 5, Comastri, Chirichilli 17, Battilocchi 12, D′Alessio 11, Kampf 2, Ippoliti 10, Ferrigno 11. All. Belisario

Basket Roma: Marinelli, Sciosci 14, Coviello, Verrelli 2, Saccone 10, Canini 8, Gatti 2, Francucci 10, Paganucci 3, Lorenzi 8, Razzino 4, Riferi 4. All. Bongiorno

Niente da fare per il Basket Roma, che sul campo della Nomen Angels trova un’altra sconfitta, mentre per gli uomini di coach Belisario questo è il secondo successo casalingo consecutivo. Molto bene per i padroni di casa il solito Edoardo Chirichilli, coadiuvato al meglio da Ippoliti e Battilocchi, mentre tra le fila della squadra di Bongiorno spicca Sciosci, miglior marcatore dei suoi con 14 punti.

Al di là del risultato finale, la gara è stata in equilibri totale fino alla fine dell’ultimo quarto, segnale incoraggiante per i giovani atleti del Basket Roma che nel prossimo turno ospiteranno il Gaeta: se da un lato non sarà facile per i romani tenere a bada i biancoverdi desiderosi di tornare quanto prima alla vittoria (e che potranno contare anche sul rientro dalla squalifica di Luciano Niccolai), d’altro canto Cianciaruso sa bene che non bisognerà assolutamente prendere sotto gamba una trasferta che potrebbe rivelarsi piena d’insidie, visti i segnali tutto sommato buoni arrivati dall’ultima prestazione del Basket Roma.


BORGO DON BOSCO – PALL. VEROLI  74 – 69

Farmacia Marini Borgo Don Bosco: Milazzo 10, Pratesi 2, Galli, Addabbo 8, Pallone 5, Marotto 11, Vinci 4, Endrizzi 1, De Santis 28, Amendola 3, Carletti 2. All. Aloisio

Pall. Veroli: Alessandrini 17, Iannarilli 21, Fontana, Fiorini M. 16 Frusone 10, Ghinet, Pagliarella, Renzi 5, Lella. All. De Rosa

Sembrava aver ritrovato il giusto piglio Veroli, invece contro il Borgo Don Bosco (privo di Teofili, fra l’altro) arriva la terza sconfitta per gli uomini di De Rosa. Per i ciociari solite buone prestazioni di Alessandrini, Frusone, Fiorini e di un inedito Iannarilli autore di 21 punti; per i padroni di casa super serata di De Santis che con 28 punti guadagna a pieni voti il titolo di MVP della serata! Può essere soddisfatto coach Aloisio per una vittoria importante che torna a dare punti e morale ad una squadra ben organizzata, dall’organico importante e dal grande valore tecnico che nel prossimo turno affronterà fra le mura amiche una Lazio assolutamente da non sottovalutare. Per Veroli invece si profila un altro match complicato contro Albano, reduce dal turno di stop, con le pile più che cariche e, soprattutto, con la tranquillità di guidare la classifica dal gradino più alto.


SAM – NOVA BK CIAMPINO  84 - 72

Sam Basket: Butteroni 20, Orlandi 4, Franzon 5, Pompi, Fiorentino 9, Castellaccio 3, Meiarini 2, Leuner 2, Arbaci 2, De Santis 15, Petrignani 16, Coppini 6. All. Castellano

Nova Bk Ciampino: Martucci 18, Attianese 9, Gori 12, Rega 3, Manili, Lattanzi 19, Pierantoni 11, Puddu, Sciaudone, Andreassi, Gabrielli. All. Dragone

Seconda gara interna e secondo successo per una SAM che sembra non voler assolutamente smettere di sfornare ottime prestazioni, specialmente quando gioca nel suo quartier generale, il PalaReny diventato ultimamente assai difficile da espugnare. Dopo Veroli, tocca alla Nova Basket Ciampino cadere sotto i colpi di Butteroni (altra grande serata per lui) e compagni, senza che né i punti di Lattanzi né quelli di Martucci riescano ad evitare un KO frutto di un terzo quarto col freno a mano tirato, durante il quale gli amaranto sono riusciti a mettere a referto appena 7 punti, la metà esatta degli avversari che hanno così potuto acquisire un discreto vantaggio fondamentale ai fini della vittoria finale.

Ci sarà da rinfrescarsi le idee in casa Ciampino, per non arrivare nervosi e spenti a quella che a prima vista potrebbe essere considerata una gara "abbordabile”, domenica in casa contro il fanalino di coda Colleferro, ma Dragone sa bene che la velocità ed il talento dei ragazzi di Avenia potrebbero rivelarsi un ostacolo più complicato del previsto se affrontati con superficialità.


Alla luce dei risultati, questa la classifica aggiornata del girone B:

Carver Roma 6, Albano 6, Lazio Pall. 6, Nomen Angels 4, Borgo Don Bosco 4, Nova Bk Ciampino 4, Serapo Gaeta 4, SAM 4, Pall. Veroli 2, Pall. Colleferro 0, Basket Roma 0.


Per Sportgaetano, Simone Matteis




  Esordio amaro per Pernarella: sconfitta per il Formia contro il Terracina e contestazione del pubblico a fine gara

Il Terracina sbanca il Comunale 3-2 e infrange l′incantesimo; il Formia non vince per la 4° gara consecutiva, perde l′imbattibilità interna e viene anche contestato a fine gara. Non inizia nel migliore dei modi l′avventura sulla panchina dei sud-pontini per Mauro Pernarella (oggi è il suo compleanno peraltro), e a rovinargli

  Uno strepitoso Pontinia sale al 4° posto e lancia il guanto di sfida al Formia...

Il Pontinia si aggiudica la gara di recupero in quel di Casalvieri e conferma ciò che diceva mr. Cencia alla vigilia, ovvero una partita di vitale importanza, per rimanere vicini alle posizioni che contano, perchè quest′anno l′obiettivo è di quelli importanti, detto e fatto per

  Torna la Gazzella dei Lepini: Domenica 11 novembre la 10 km a Roccagorga

E’ tutto pronto per il ritorno de "La Gazzella dei Lepini" a Roccagorga, corsa di 10 chilometri su strada che si svolgerà il prossimo 11 novembre nella zona Le Prata ovvero i Prati di Roccagorga. Evento organizzato dall′Asd Atletica Lepini di Roccagorga, in

  Accrachi spaventa il Sora! L’attaccante della Pro Roma: “Potevamo anche vincere, ora abbiamo acquisito più consapevolezza”

Un gol di testa alla sua maniera, un appoggio sul primo palo che è valso il raddoppio, due gol ma anche e soprattutto tanto movimento per quella che è stata una partita sontuosa e di alto livello: Mohamed "Momo” Accrachi, il 26enne centravanti di origine africana, ha provato a

  Serapo Sport: Iniziata la stagione agonistica 2018/2019, prove positive per tutti i nuotatori tesserati C.C. Aniene

Con le prime gare "Intercentri Aniene" inizia la stagione agonistica di nuoto 2018/2019 per gli atleti della Serapo Sport Gaeta, categoria ragazzi,juniores e cadetti, tesserati Circolo Canottieri Aniene. Positive prove per tutti i nuotatori, quali ottenevano buoni riscontri cronometrici dopo solo due mesi di

2 milioni di visitatori - Grazie da SportGaetano.it