Promozione: Gran momento per il Suio Minturno! Dopo il passaggio del turno in Coppa, battuto anche il Real Cassino a domicilio

Vince in trasferta il Suio T.C. Minturno che espugna il campo "Colosseo” di Cassino con un goal per tempo, grande vittoria dopo il passaggio del§ turno di Coppa Italia di mercoledì.

Le formazioni. Tutti disponibili per mister Pernice che sceglie Perillo tra i pali, D’Alessandro e Vento sugli esterni con Franco e Zamparelli centrale, Mastroianni davanti la difesa con Petrillo interno destro e Noli interno sinistro con Cenerelli riferimento offensivo con Lonardo e Martino sugli esterni. I padroni di casa rispondono con il 3-5-2 con Grillo e Valev in attacco, biancoverdi con due punti di vantaggio sui termali.

Primo tempo. Il Suio parte forte e al 4’ di gioco prova subito a mettere la testa avanti con l’inserimento di Petrillo sulla destra, la palla del numero undici prova a trovare sul secondo palo Martino che arriva un solo attimo di ritardo non trovando l’impatto con il pallone.

Provano il giro palla i padroni di casa pressati nella loro area dagli ospiti che alla metà del primo tempo passano: la palla dalla sinistra arriva centralmente a Petrillo che dal limite dell’area calcia forte e mette la palla nell’angolino sinistro alle spalle di Calcagno, grandissima rete del numero undici che porta il Suio avanti.

Il Real Cassino ci prova con una punizione dal limite dell’area corta con Tedeschi, pallone lento e alto. Noli-Martino-Cenerelli il Suio prova a chiudere con il doppio vantaggio il primo tempo, ma la conclusione del numero nove termina di qualche metro fuori la porta di Calcagno.

L’ultima occasione di un primo tempo acceso capita sui piedi ancora di Tedeschi che calcia con l’esterno sinistro, sfera che esce di poco dallo specchio della porta.


Secondo tempo. Dentro Parasmo e Pittiglio, fuori Patella e Ghergo ed il Real Cassino cambia modulo passando ad un offensivo 4-3-3 con Parasmo al centro dell’attacco.

Al 48’ occasione per Lonardo che servito da un grande lancio dalle retrovie di Vento riesce, da posizione defilata, a trovare la porta trovando la risposta pronta di Calcagno.

La risposta del Real Cassino non tarda ad aspettare e dopo due minuti è Valev ad impegnare Perillo con un tiro dal limite, palla deviata in corner dal classe 2000.

Il Suio abbassa il proprio baricentro e mister Pernice fa debuttare Pirolozzi, sostituendo Noli, con Abbattista che dà il cambio a Lonardo, due cambi per provare a ricambiare il corso della gara.All’81’ il Real Cassino prova ad agguantare il pari con l’occasione di Parasmo, servito da Grillotti, che di testa manda fuori da posizione favorevole.

Il Suio finalmente riesce a raddoppiare con Giovanni Martino che con un tocco vellutato anticipa l’uscita di Calcagno e chiude all’86’ la gara non dando nessuna speranza ai padroni di casa. Non cambia nulla nei quattro di recupero, torna a vincere in trasferta il Suio che riesce a risalire la classifica spostandosi dalla zona rossa.

REAL CASSINO: Calcagno, Patella (46’ Pittiglio), Njie, Marzocchella, Valev, Tomassi, Di Nardi, Palma, Grillotti, Tedeschi, Ghergo (46’ Parasmo). All. Zollo. A disp. Terelle, Infantino, Pelgalli, Panaccione, Lanni, Zonfrilli.

SUIO T.C. MINTURNO: Perillo, D’Alessandro, Franco, Mastroianni, Vento, Zamparelli, Lonardo (74’ Abbattista), Noli (60’ Pirolozzi), Cenerelli, Martino (87’ Ionta), Petrillo. All. Pernice. A disp. Venditti, Rossi, Grimaldi, Signore.

ARBITRO: Manuel Antonellis di Ciampino

ASSISTENTI: Pasquale Fiorini di Frosinone -  Alessandro Fontana di Latina

MARCATORI: 22’ Petrillo (STM); 86’ Martino (STM)

AMMONITI: Tedeschi (RCS); Cenerelli, Franco, Petrillo (STM)

CORNER: 8-1 per il Real Cassino

RECUPERO: 0’PT; 4’ ST




  TORNA IL LATINA VERTICAL SPRINT

CIRCUITO MONDIALE

Domenica 13 gennaio 2019, start alle 10.30 della sesta edizione del Reale Mutua Latina Vertical Sprint. L’adrenalina della scalata sulle rampe dei grattacieli del mondo contagiò Latina.

  Sora Calcio,dopo 4 anni lascia Pagnani:"Non me l′aspettavo, accetto ma non condivido e quando sono arrivato a casa sono scoppiato a piangere. Ma non voglio fare polemiche, io amo il Sora e sarò sempre il primo tifoso!"

"L′ASD Sora Calcio comunica di aver interrotto il rapporto professionale con il giocatore Giuseppe Pagnani e allo stesso tempo lo ringrazia per il contributo dato in campo e nello spogliatoio in questi anni, augurandogli il meglio per

  Gagliardi elogia la squadra: "Gruppo unito e coeso. Sono state bravissime"

Vincere aiuta a vincere. La Giò Volley vuole chiudere il 2018 con un altro successo. Per farlo occorrerà una prestazione importante anche contro Arzano nel prossimo incontro in programma al PalaGiòvolley sabato 15 dicembre

  Arce - Sora: termina con un pareggio pirotecnico all′ultimo sospiro

Pareggio pirotecnico (2-2) tra Arce e Sora, nel match valevole per la quattordicesima giornata del girone B d’Eccellenza. Un pari che forse scontenta entrambe le squadre: il Sora, che perde il primato in classifica a favore del Tor Sapienza, che ora ha un punto di vantaggio, e l’Arce, che manca il sorpasso ai

  Formia, incubo e maledizione Aurora Vodice Sabaudia: prima vittoria in campionato per la squadra di Stanziale

L’illusione ospite con il solito timbro di Vincenzo Zaccaro – al 12° centro sui 25 di squadra -, poi il materializzarsi di un vero e proprio incubo, con l’infortunio del capitano biancazzurro, l’espulsione di Raspaolo e la rimonta dell’undici di casa, alla prima vittoria in campionato e seconda

2 milioni di visitatori - Grazie da SportGaetano.it