Bomba Carta, l′Alatri prende le distanze e censura l′episodio esplosivo. Marcello Zara colto da malore

Bomba Carta: l′Alatri prende le distanze e censura decisamente l′esercizio pirotecnico. Il sodalizio verderosa, a seguito del grave episodio che ha portato alla sospensione del match casalingo col Ferentino,§ si sente giustamente vittima di una grande stupidata, non ci sta a subire passivamente ed emette il seguente comunicato. "La partita Alatri -Ferentino è stata sospesa al 12’ del st a causa di una bomba carta fatta esplodere da una persona dall’esterno della rete di recinzione della tribuna locale a circa 15 metri dalla panchina ospiti§ che ha provocato lo svenimento del dirigente del Ferentino Marcello Zera, a cui vanno i nostri migliori auguri di pronta guarigione. Ci dispiace che un delinquente abbia compromesso una bella giornata di sport, condanniamo fermamente ogni tipo di violenza e domani inoltreremo ai Carabinieri denuncia contro ignoti per il vile atto che ha leso in maniera grave l’immagine della nostra società.
L’arbitro ha sospeso la gara su indicazione dei due capitani delle squadre che emotivamente non si sentivano più in grado di continuare".


  Pomezia, Di Ventura a testa alta: “Ci aspettano sette guerre. I gufi? Ride bene chi ride ultimo…”

Due passi avanti, uno indietro. Il problema di fondo del Pomezia 2018/19 sembra purtroppo risiedere nella radicata difficoltà nel trovare quella continuità di risultato che proietterebbe la squadra di patron Alessio Bizzaglia verso

  Eccellenza, Pro Calcio Tor Sapienza, Pomezia e Arce "impantanate"; Audace, Ausonia, Sora e Itri "non smettete di sognare"

Il verdetto emesso dalla 27° giornata è questo: incertezza allo stato puro, con 6 squadre racchiuse in 4 punti nella parte alta della classifica. La vetta resta alla Pro Calcio, avvicinata da Audace, Ausonia e Sora, mentre il Pomezia fallisce l′occasione per ridurre il distacco ad 1 sola lunghezza. Nel gruppo incluso anche

  Il Lavinio Campoverde fa sudare 7 camice alla Pro Calcio Tor Sapienza. Ritorno di "fuoco" per Antonelli

Eccellenza, 27^ giornata: Lavinio Campoverde – PC Tor Sapienza 1 – 1

Lavinio Campoverde (4-3-3): Scarsella; Aquilani, Capolei, L. Trippa, Martinelli; Vitolo (16’st Grillo), R. Trippa (16’st Salvini), Giannone; Battistini, Regolanti (39’st Zimbardi), Fischetti (42’st Siscan. A disp. : Pasquino, Fratticci, Sandi, Giurelli, Torcolacci. All. : Antonelli.

  Reazione di carattere del Formia: Pontinia tramortito. Doppio Zaccaro e Raspaolo ribaltano Vezzoli

Un secondo tempo spettacolare permette alla formazione di Pernarella di ribaltare lo 0-1 dei primi 45′ e centrare la vittoria nello scontro diretto valido per il 3° posto. I granata vanno in vantaggio con Vezzoli, ma vengono ripresi e superati dalla doppietta di Zaccaro e dalla marcatura finale di Raspaolo, che riapre

   La Giò Volley riparte dopo lo stop di Cerignola: Assitec Sant′Elia sconfitta 3-0

La Giò Volley si lascia alle spalle la sconfitta di Cerignola e torna gioire tra le mura amiche del PalaGiòVolley. Il netto 3-0 inflitto all’Assitec Sant’Elia, reduce da tre vittorie consecutive prima di presentarsi ad Aprilia

2 milioni di visitatori - Grazie da SportGaetano.it