LA GIO′ VOLLEY APRILIA SI LAUREA CAMPIONE PROVINCIALE U16 FEMMINILE

La Già Volley Aprilia conquista il titolo provinciale Under 16 femminile. Un trionfo quello del team del presidente Claudio Malfatti che ha chiuso il campionato da imbattuto, perdendo soltanto due set in tutta la stagione§, su 17 gare giocate. Una cavalcata vincente che ha portato le ragazze a giocarsi il titolo nella finalissima contro il Nettuno Team, terminata 3-1 per le giovani ragazze apriliane. Un risultato frutto del lavoro eccellente portato avanti in palestra dai tecnici Gabriele Canari e Gianluca Lacasella. Il tutto condito da una splendida cornice, quella del Pala GioVolley di Aprilia che ha fatto vivere un’intensa giornata di sano sport e divertimento a tutti gli appassionati accorsi in tribuna. Un evento fantastico che ha visto trionfare la Giò Volley di fronte ad una cornice di pubblica unica: "Volevo complimentarmi con le ragazze che hanno completato un percorso splendido, partito dallo scorso agosto – ha spiegato il coach Gabriele Canari – Un risultato che non è frutto del caso ma di una programmazione tecnica che è stata portata avanti insieme a Gianluca Lacasella con l’obiettivo di provare a raggiungere questo traguardo. Le ragazze meritavano di vivere una giornata come questa. Hanno coronato un cammino a dir poco perfetto che le ripaga dello sforzo profuso tutti i giorni in palestra. A riprova che con impegno e tanta passione si possono raggiungere grandi traguardi. Il mio augurio è che questa esperienza possa essere per loro un punto di partenza  su cui costruire il proprio futuro. Hanno dimostrato di essere cresciute tecnicamente, ma soprattutto caratterialmente. Penso che questa sia il successo più importante per noi tecnici che ci occupiamo di settore giovanile: vedere le atlete maturare prima di tutto come persone è il successo più importante, al di là di ogni risultato sportivo”. Smaltita la festa per il titolo provinciale, inizierà la fase regionale: " Sappiamo benissimo che non avremo tanto tempo per  goderci questo primato, perché a breve inizierà la fase regionale dove l’asticella inevitabilmente si alzerà. Sarà un ulteriore stimolo per migliorarci e capire quale sia il nostro potenziale. Ci aspetta un altro percorso da vivere intensamente: sono sicuro che la ragazze proveranno a dare il massimo come sempre”. Questo il roster completo del team u16 campione provinciale: Michela Marzella (K), Martina Francescotti, Germana Vendittelli, Aurora Fontana, Rebecca Bucci, Arianna Ciccotti, Chiara Pellegrini, Giulia Manciocchi, Alessia Palombo, Sara Pichi, Sofia Vescovi, Giulia Craciun. All. Gabriele Canari e Gianluca Lacasella.

 

 



  Pomezia, Di Ventura a testa alta: “Ci aspettano sette guerre. I gufi? Ride bene chi ride ultimo…”

Due passi avanti, uno indietro. Il problema di fondo del Pomezia 2018/19 sembra purtroppo risiedere nella radicata difficoltà nel trovare quella continuità di risultato che proietterebbe la squadra di patron Alessio Bizzaglia verso

  Eccellenza, Pro Calcio Tor Sapienza, Pomezia e Arce "impantanate"; Audace, Ausonia, Sora e Itri "non smettete di sognare"

Il verdetto emesso dalla 27° giornata è questo: incertezza allo stato puro, con 6 squadre racchiuse in 4 punti nella parte alta della classifica. La vetta resta alla Pro Calcio, avvicinata da Audace, Ausonia e Sora, mentre il Pomezia fallisce l′occasione per ridurre il distacco ad 1 sola lunghezza. Nel gruppo incluso anche

  Il Lavinio Campoverde fa sudare 7 camice alla Pro Calcio Tor Sapienza. Ritorno di "fuoco" per Antonelli

Eccellenza, 27^ giornata: Lavinio Campoverde – PC Tor Sapienza 1 – 1

Lavinio Campoverde (4-3-3): Scarsella; Aquilani, Capolei, L. Trippa, Martinelli; Vitolo (16’st Grillo), R. Trippa (16’st Salvini), Giannone; Battistini, Regolanti (39’st Zimbardi), Fischetti (42’st Siscan. A disp. : Pasquino, Fratticci, Sandi, Giurelli, Torcolacci. All. : Antonelli.

  Reazione di carattere del Formia: Pontinia tramortito. Doppio Zaccaro e Raspaolo ribaltano Vezzoli

Un secondo tempo spettacolare permette alla formazione di Pernarella di ribaltare lo 0-1 dei primi 45′ e centrare la vittoria nello scontro diretto valido per il 3° posto. I granata vanno in vantaggio con Vezzoli, ma vengono ripresi e superati dalla doppietta di Zaccaro e dalla marcatura finale di Raspaolo, che riapre

   La Giò Volley riparte dopo lo stop di Cerignola: Assitec Sant′Elia sconfitta 3-0

La Giò Volley si lascia alle spalle la sconfitta di Cerignola e torna gioire tra le mura amiche del PalaGiòVolley. Il netto 3-0 inflitto all’Assitec Sant’Elia, reduce da tre vittorie consecutive prima di presentarsi ad Aprilia

2 milioni di visitatori - Grazie da SportGaetano.it