Grande entusiasmo per la prima in casa della Pro Cisterna – Latina Scalo – Sermoneta, nonostante il risultato finale

Grande entusiasmo per la prima in casa della Pro Cisterna – Latina Scalo – Sermoneta, nonostante il risultato finale.§ La Pro Cisterna - Latina Scalo - Sermoneta perde la prima contro l′Audace 2019. Un ritorno colorato da tanto entusiasmo. Lo storico bandierone bianco-azzurro ammainato da anni, finalmente sventolante sugli spalti di Latina Scalo.               Tribune piene e tifosi storici presenti. Una partita difficile, per i padroni di casa, contro una squadra ben strutturata che gioca insieme da quattro anni.                 Mister Franchini le ha tentate tutte per recuperare il risultato. Ha cambiato modulo e uomini in corsa, fino a sfiorare il pareggio in due occasioni.

Il primo tempo è stato equilibrato. Il team di casa ha controllato bene l’esuberanza fisica degli avversari che spesso tentavano di sorprendere i bianco-azzurri con il duo d’attacco Cisse-Nunez, autori lo scorso anno di un sostanzioso bottino di goal. 

Il secondo tempo iniziava con una leggera supremazia dell’Audace. Al 10’ della ripresa infatti, era il solito Cisse a mettere in difficoltà la retroguardia avversaria.        Il preludio, al goal di qualche minuto dopo. Andava via a sinistra il bravo laterale Mania che con un cross prefetto permetteva a Cisse, dall’alto della sua stazza, di svettare per il colpo di testa vincente. Forse, l’unica azione fino a quel punto, degna di cronaca.  

Mister Franchini rivoluzionava tutto cercando la reazione dei suoi. Entravano a distanza di pochi minuti: Torri, Vanini, Venerelli, Sordilli e Di Lelio. I padroni di casa conquistavano terreno fino a sfiorare il pareggio prima con Vanini e poi con Vartolo.

Finiva 1-0 per l’Audace tra i migliori da una parte e dall’altra: Nunez e Cisse per gli ospiti; De Luca, Torri, Vartolo e Sordilli per i bianco-azzurri.

Alla fine della gara tutto l′ entourage dirigenziale presente: Ulderico Campagna, Pio Claudio Massaroni, Walter Pelle e Primo Rossi, hanno espresso in coro la loro riconoscenza per il pubblico presente, evidenziando la forza degli avversari e applaudendo la reazione della squadra di mister Franchini, andato via a fine gara nervoso e deluso per la prima persa. 

Calcio Eccellenza: Pro Cisterna – Audace: 0-1

Pro Cisterna LS Sermoneta : Testa, Siscan, De Luca, Vartolo, Baylon, Di Gioacchino, D’Amato, De Gennaro, Martellacci, Scacchetti, Valentino. Allenatore: Franchini In panchina: Tricarico, Torri, Del Prete, Di Lelio, Tortora, Sordilli, Venerelli, Vanini e Carturan


  Astrea - Ausonia, ministeriali pronti a fare lo sgambetto ma....

"Abbiamo ripreso il ritmo in campionato e in classifica, ma le insidie sono sempre in agguato e non bisogna concedersi la minima distrazione”. Il mantra di mister Salvatore Amato

  Promozione. giochi aperti sia in testa che in coda

Terracina come ha dichiarato mister Gerli al crocevia in casa della Pescatori Ostia. Squali pronti ad azzannare per rilanciarsi in chiave playoff. Non è tutto.

  CR Lazio: Il "nostro" Dragos Azoitei contro il Kosovo per una sfida super e decisiva!

Nel girone B del Torneo Roma Caput Mundi, nel quale è impegnato il "nostro" Dragos Azoitei, passo falso della Rappresentativa Regionale Lazio Under 18, che subisce la prima sconfitta nel

  Heracles Formia, si qualifica senza…. giocare

Qualificazione ottenuta senza sforzo da parte dell’Heracles Formia. La gara di ritorno dei quarti di finale della Coppa Lazio di serie C/2 maschile di calcio a 5 che i tirrenici

  Roma Caput Mundi: il gaetano Azoitei titolare anche con il Frosinone e...

Per la seconda giornata del torneo "Roma Caput Mundi" la Rappresentativa del Comitato Regionale Lazio affronta di mr. Ippoliti affronta al Caslini di Colleferro il Frosinone Calcio, per quella che potrebbe già riverlarsi una

2 milioni di visitatori - Grazie da SportGaetano.it