L′ex Gaeta Daniele Lisi non molla:"Smettere? Per fortuna mi sento ancora bene fisicamente, sto ancora molto attento all’alimentazione e al modo in cui mi alleno"

Anche nella stagione 2020-21 farà da "chioccia” al gruppo con la sua esperienza. D’altronde Daniele Lisi, difensore centrale classe 1980, ne ha vissute tante nella§ lunga e fortunata carriera che lo ha visto protagonista anche in Eccellenza e serie D.

"Con questo organico così giovane, mi sento ragazzino anch’io” dice con un sorriso l’esperto difensore centrale della squadra di mister Antonio Battistelli.

"Pensare di smettere? Per fortuna mi sento ancora bene fisicamente e in carriera non ho mai avuto grandi infortuni, d’altronde sto ancora molto attento all’alimentazione e al modo in cui mi alleno.

Tra l’altro dall’anno scorso, quando sono arrivato qui a Colleferro, ho trovato l’ambiente giusto per essere stimolato anche dal punto di vista mentale e della voglia di giocare. Qui la società non ci fa mancare nulla ed è composta da persone che amano il calcio e vogliono fare qualcosa per la città di Colleferro in maniera disinteressata.

E nello staff ci sono persone di grande competenza, a partire da mister Battistelli che ha saputo creare un forte spirito di squadra per passare dal direttore sportivo Pino Di Cori che ha allestito un organico forte e per finire al responsabile del settore giovanile Luca Di Placido grazie al lavoro del quale sono cresciuti diversi ragazzi molto validi che già fanno parte della rosa della prima squadra.

Poi l’anno scorso è tornato anche un folto pubblico a seguire la squadra che è composta da tanti ragazzi del territorio, quindi ci sono tutte le condizioni per continuare a fare bene anche nella prossima stagione”.

Lisi parla degli obiettivi rossoneri per il prossimo futuro: "E’ chiaro che vogliamo essere protagonisti anche se vincere non è mai facile in nessuna categoria. Colleferro, però, dev’essere soprattutto un trampolino di lancio per giovani giocatori del territorio che magari possono fare il salto verso società professionistiche”. 

Intanto il Colleferro ha annunciato la conferma di altri due ragazzi: si tratta degli esterni di centrocampo classe 1999 Alessio Botticelli e Gianluca Antocchi che hanno già dato un buon contributo nella passata stagione.

Area Comunicazione Colleferro



  Gran Galà Sabaudia

Mercoledì 23 settembre, riparte per il quarto anno consecutivo, il talk show più innovativo del mondo dell′informazione.
La prima puntata andrà in onda

  Anagni Calcio: malore postpartita per Luigi Dolce, eseguiti gli accertamenti

L′Anagni Calcio rende note le condizioni del calciatore Luigi Dolce, il quale ieri (Domenica 20 Settembre) dopo la partita di Coppa Italia contro il Ferentino è stato colto da

  Campionati Italiani Under 23: Carolina Rinnaudo stupisce anche Grosseto!

Ai campionati italiani Under 23 di Grosseto, Carolina Rinnaudo chiude al 6° posto una bellissima finale dei 100 metri donne con un buon 11"84 regolare non ventoso, pagando un pochino la

  Coppa Italia di Promozione: l′Hermada compie la rimonta sul Monte San Biagio e passa il turno!

3, 2, 1...go! Si ricomincia a giocare. Al "Della Vittoria" va in scena lo scontro tra Hermada di mister Mazzarella ed

  A Beretta Femminile: l’HC Cassa Rurale Pontinia cede al Mestrino. Coach Nasta "Bene per il primo quarto d’ora, poi le cose non sono andate"

L’HC Cassa Rurale Pontinia ha ceduto con il risultato di

2 milioni di visitatori - Grazie da SportGaetano.it