Al via il progetto "Il Lazio siete voi": il CQR per la qualificazione del territorio

Il Comitato FIPAV Lazio organizza e promuove un nuovo progetto, "Il Lazio siete voi”, finalizzato alla qualificazione degli atleti di interesse dei Centri di Qualificazione Territoriali e Regionali.§ Un’idea nata per coinvolgere i ragazzi, le ragazze, gli allenatori e le società in questa fase di stop ai campionati, affinché non vada disperso il lavoro portato avanti dai CQT e dai CQR durante la stagione sportiva 2019-20 interrotta dall’emergenza sanitaria.

"Il Lazio siete voi” è un’opportunità di contatto, di aggiornamento e di formazione. Si svilupperà attraverso degli incontri in video-collegamento sulla piattaforma Zoom insieme ai selezionatori regionali, Simonetta Avalle per il femminile e Matteo Antonucci per il maschile. L’attività prevede il coinvolgimento di tutti i CT (Frosinone, Latina, Roma e Viterbo) che replicheranno il format con gli atleti protagonisti dei processi di selezione territoriale nell’ottica di una ripartenza totale del movimento. «Vogliamo interagire con i ragazzi e con le ragazze per dare loro una visione e soprattutto degli obiettivi – ha spiegato il presidente FIPAV Lazio, Andrea Burlandi – al di là degli allenamenti in palestra, è importante mantenere vivo un rapporto sinergico che si tramuterà in stage e raduni non appena sarà consentito incontrarci di persona per i tradizionali appuntamenti. Vogliamo dialogare con gli atleti, capire le loro problematiche e cercare di risolverle, ma anche rinsaldare la sinergia con i club e gli staff tecnici per valutare lo stato dell’arte e porci degli obiettivi a medio-lungo termine».

"Il Lazio siete voi” «nasce dalla necessità di portare avanti il percorso già avviato – ha dichiarato Simonetta Avalle – la recrudescenza della pandemia sta condizionando il nostro lavoro, ma non ci siamo dati per vinti. Nelle difficoltà c′è sempre un′opportunità per crescere. Abbiamo contattato i selezionatori territoriali e gli allenatori, ora coinvolgeremo le ragazze in una serie di incontri per dimostrare che il CQR Lazio è al loro fianco». Il Comitato Regionale fornirà un supporto pratico attraverso schede di preparazione, lì dove sarà necessario incentivare il lavoro fisico e di comune accordo con le società di appartenenza, attraverso la professionalità di Glauco Ranocchi. «Nel femminile interverremo sulla fascia d’età 2005 e 2006, in particolare sulle 2006».

«Ci siamo ispirati all’iniziativa della Federazione Italiana Pallavolo lanciata dal prof. Pieragnoli con il settore tecnico nazionale – ha aggiunto Matteo Antonucci, selezionatore del CQR maschile – la nostra volontà è riprendere il filo dell’attività di qualificazione in tutta la regione. In questa fase così problematica, è importante mettersi a disposizione delle società e degli atleti per dare un contributo fattivo alla ripresa, anche in termini morali. Gli incontri online ci aiuteranno a ristabilire un contatto con i ragazzi nati nel 2004 e nel 2005. Vogliamo farci trovare pronti quando sarà possibile ricominciare a giocare». Le riunioni via Zoom saranno calendarizzate nei prossimi giorni.

 

 

Giorgio Marota

Ufficio stampa - Settore Comunicazione




  Ecocity Futsal Pro Cisterna espugna Acerra e continua la sua marcia

Campionato fermo, ma il Comitato Regionale ha dato l’ok al recupero dello scorso sabato. Finisce con il risultato di

  Marta Maggetti e Daniele Benedetti finalisti ai Campionati Europei RS:X.

  Serie D: Troppi positivi per Covid-19 in casa Arzachena!

L’Arzachena Academy Costa Smeralda Calcio comunica che, in data odierna, il responsabile sanitario Dott. Ivan Pirina ha effettuato a tutto il gruppo squadra un ciclo di test diagnostici di

  La Zonapontina rinforza la società

Approdano in rossoblu Gianfranco Salerno ed Emiliano Antoni. Il primo è una storica figura del Latina Calcio a 5 mentre il secondo è stato l’anima del Real Nascosa in questi ultimi anni. "Felici di aver inserito due persone del genere in società.”

  "Questa partita non s′ha da fare”

"Questa partita non s′ha da fare”, almeno per ora. Come due promessi sposi ostacolati dal "Don Rodrigo" del secondo millennio, il coronavirus per intenderci,

2 milioni di visitatori - Grazie da SportGaetano.it